Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
27 giorni fa
By motogp.com

Tanto MotoGP™ al Superprestigio

Sulla terra battuta del Sant Jordi occhi puntati su Zarco e Simeon, benissimo il Diggia ma vince lo specialista JD Beach

Tags MotoGP, 2018

Un fine settimana all’insegna del dirt track quello appena concluso a Barcellona. Al Palau Sant Jordi è andato in scena il consueto appuntamento pre-natalizio, il Superprestigio, e molti piloti del MotoGP™ hanno preso parte ad una due giorni di bagarre sullo sterrato.

Support for this video player will be discontinued soon.

Superprestigio Show, il grande spettacolo del dirt track

La stella della fine settimana è stata Johann Zarco (Monster Yamaha Tech3). Il miglior rookie della categoria regina ha fatto il suo ritorno all’evento catalano dopo due anni. Presente anche un esordiente della massima serie nel 2018, Xavier Simeon (Reale Avintia Racing). Tra tutti i corridori del campionato del mondo il migliore però è stato Fabio Di Giannantonio (Del Conca Gresini Moto3) che si è imposto come il più veloce della categoria open.

Support for this video player will be discontinued soon.

Zarco: "Molto difficile essere competitivi"

Per Zarco, invece, un inizio complicato: vittima anche di una scivolata nella finale che lo ha messo fuori dai giochi.

Nella Superfinale, Toni Elias ha lottato per il podio con Ferran Cardus. Ma la vittoria è sembrata da subito affare degli specialisti del dirt track e JD Beach ha chiuso come primo davanti a Briar Bauman, terzo Cardus. Poi Elias, Di Giannantonio e Alber Arenas.

Dopo il dominio di Marc Marquez (Repsol Honda) nel 2017, i fuori classe della specialità hanno recuperato il trono con il Diggia miglior pilota del MotoGP™.

Consigliati