Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
26 giorni fa
By motogp.com

"Rossi e Viñales guardano i dati di Zarco con interesse"

Herevé Poncharal, manager Tech3, commenta i test thailandesi e si sbilancia sul futuro di Syahrin

Monster Yamaha Tech3 su e Movistar Yamaha MotoGP giù. È quello che esce dai test a Buriram e Hervé Poncharal parla proprio delle seconde prove del 2018 nelle quali Johann Zarco è stato il secondo più veloce. Un risultato in contrasto con quello di Valentino Rossi e Maverick Viñales, in difficoltà soprattutto con l’elettronica.

Zarco: "Sono contento di aver marcato l'1:29s"

“Nel nostro box lavoriamo come in una famiglia, sarebbe molto da presuntosi giudicare quello che fanno gli altri”, afferma la massima carica della formazione transalpina. “Non so che problemi ha avuto il team Movistar. Tutto quello che so è che hanno chiuso davanti a noi in campionato. Noi siamo comunque molto soddisfatti del nostro pacchetto e delle informazioni raccolte e so che Rossi e Viñales guardano con grande interesse ai dati di Zarco; tutti insieme però dobbiamo pensare allo sviluppo generale di Yamaha”.

Primo giorno di scuola per Syahrin

Dopo essersi dichiarato molto soddisfatto del suo miglior rookie del 2017, Poncharal commenta quello che Tech3 ha dovuto affrontare in questo precampionato, la defezione di Jonas Folger, il suo rimpiazzo temporaneo e forse quello definitivo per la stagione. Nelle recenti prove al Chang International Circuit sulla M1 nera è salito il malese Hafiz Syahrin, veloce pilota della classe mediana che non ha affatto sfigurato alla sua prima in MotoGP™. “È stato una grande sorpresa”, afferma il manager. “Mettiamo in conto che non era pronto ed era ancora in preparazione per la Moto2™, Ha fatto un grande lavoro, è migliorato in tutte le giornate e ha chiuso a 1,7s dal rifermento. Sono molto sorpreso”. Il ‘Pescao’ (come lo chiamano nel paddock) sarà la scelta definitiva della scuderia Yamana? Poncharal non ha dubbi: “Voglio che Syahrin resti con noi per tutta la stagione, però dobbiamo parlare con i miei soci, gli sponsor e nulla è ancora deciso. Non posso nascondere che sarei molto felice se trovassimo un accordo”.

Consigliati