Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
10 giorni fa
By motogp.com

Le cinque migliori frasi di Puig nel Podcast MotoGP™

Il team manager Repsol Honda parla della formazione attuale e offre numerosi titoli su Marquez e Lorenzo

Ad una settimana dalla puntata d’esordio del Podcast MotoGP™ in spagnolo, i giornalisti di DAZN Ernest Riveras e Izaskun Ruiz, hanno ospitato tre personaggi di rilievo come Sebas Porto, Oscar Haro e Alberto Puig.

Il manager del Repsol Honda Team ha fatto un riepilogo molto interessante sullo stato della propria squadra analizzando il ruolo di Marc Marquez e, soprattutto, ha parlato dei problemi affrontati da Jorge Lorenzo negli ultimi mesi disegnando un quadro sul futuro della RC213V.

Support for this video player will be discontinued soon.

Come sarà il rientro di Lorenzo?

Qui ci sono cinque delle frasi più significative dell’intervista a Puig:

Il bilancio su Lorenzo

“La verità è che la prospettiva ora è zero, non prendiamo in giro. Se facciamo un riassunto veloce, è arrivato, ha iniziato a cadere e da quel momento non ha smesso di finire a terra. Non si è trovato per niente bene con la moto”.

Un “reset” indispensabile

“Per Jorge è un “nuovo inizio”, sempre che lui voglia e che abbia abbastanza determinazione e motivazione. Un “Nuovo inizio” non significa salire su una nuova moto se non prendersi dei rischi e pensare
“in questo modo ci si fa male e fa parte del gioco”.

Futura pianificazione dei piloti

“È molto importante per noi e per lui, per vedere come si sente e quali prospettive abbia in vista del 2020. Rispetto a Marc, la situazione ha il vento in poppa: vogliamo tenerlo con noi il maggior tempo possibile. Però in questo momento vogliamo vedere con chiarezza come si trova Lorenzo, se ha voglia e se può tornare al suo livello”.

Support for this video player will be discontinued soon.

Come sta Lorenzo?

Una possibile rinuncia

“Se questo succedesse, cosa che non vogliamo e che direi essere poco probabile, non siamo pronti perché non abbiamo pensato ad un’alternativa. Non abbiamo pensato a nessun sostituto, però se succedesse, reagiremo”.

La situazione di Zarco

“Noi gli avevamo proposto la nostra moto e disse di no. Dopo di ché, un giorno è venuto a scusarsi con noi; credo che abbia liquidato il proprio manager perché non lo aveva informato di nulla e diciamo che si è comportato da signore e per noi questo è chiarissimo”.

Segui il Gran Premio Octo di San Marino e della Riviera di Rimini, al via dal 13 di settembre. Vivilo LIVE e OnDemand con il VideoPass!  

Consigliati