Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
6 ore fa
By motogp.com

Dovi, cento volte sul podio

Al Twin Ring Motegi, il romagnolo raggiunge un prestigioso traguardo professionale preparandosi a stabilire un nuovo record personale

Andrea Dovizioso (Ducati Team) rimonta dalla settima casella dello schieramento al Motul Grand Prix of Japan e taglia il traguardo alle spalle di Marc Marquez (Repsol Honda Team) e Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT) salendo sul podio per la centesima volta in carriera.

Support for this video player will be discontinued soon.

Rivivi la MotoGP™ in Giappone

Col terzo posto firmato in Giappone, Dovi si dirige al parco chiuso, al termine di una gara, per l’ottava volta in questa stagione, tanto in Qatar come al Red Bull Ring è stato il primo a tagliare il traguardo. In Giappone, DesmoDovi non riesce a battersi col campione del mondo in carica ma ottiene comunque un risultato che rende questo podio speciale visto che gli permette di consolidare il suo secondo posto in campionato.

Il romagnolo è salito 15 volte sul podio in 125cc e 26 in 250cc prima di fare il grande salto alla categoria regina nel 2008. Da quel momento in poi è sempre stato tra i primi tre al tragurado almeno una volta a stagione, fatta eccezione per il 2013, il suo primo anno in Ducati. Dopo di ché, DesmoDovi ha incasellato 37 podi col costruttore bolognese.

A parte i nove podi ottenuti nel 2018 e le sei vittorie del 2017, il miglior anno del romagnolo è stato il 2004 quando vinse il titolo mondiale in 125cc con la Honda sommando 11 podi di cui cinque vittorie. Due anni dopo, già in 250cc, torna sul podio in 11 volte diventando vice campione della categoria.

Support for this video player will be discontinued soon.

Dovizioso celebra il 100° podio a Motegi

Se Dovi sarà costantemente tra i primi tre a passare sotto la bandiera a scacchi in Australia, Malesia e Valencia, tornerà a sommare 11 podi stagionali e, in questo caso, otterrebbe più punti di quelli totalizzati nelle ultime due stagioni 261 (2017) e 245 (2018). Al termine della gara giapponese è a quota 231, per cui ottenere di più rispetto alle ultime due annate è un obiettivo del tutto raggiungibile.

Con 23 vittorie, 39 secondi posti e 38 terzi, Dovi conferma essere uno dei piloti più costanti degli ultimi anni.

Prossimo appuntamento il Pramac Generac Australian Motorcycle Grand Prix, al via dal 25 al 27 ottobre. Vivilo LIVE e OnDemand con il VideoPass!

Consigliati