Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
30 giorni fa
By motogp.com

Marini prende lo slancio

A Motegi vince la seconda gara consecutiva dopo essersi assicurato la pole. Il pesarese ha trovato la marcia giusta

Occhi azzurri e viso pulito ma quando Luca Marini (SKY Racing Team VR46) si mette il casco e sale in moto si trasforma in un guerriero, in un samurai potremmo dire, visto che al Motul Grand Prix of Japan conclude un fine settimana impeccabile.

Support for this video player will be discontinued soon.

Marini, una doppietta chiave per il futuro

La trasferta asiatica inizia in modo eccezionale per il pesarese che a Buriram conquista la prima gara della stagione dopo essere scattato dalla quarta casella. Due settimane dopo a Motegi fa anche meglio. È veloce fin dal venerdì, dimostra un ottimo passo tanto sull’asciutto come sul bagnato avvisando i rivali a suon di cronometro: in gara sarà lui l’uomo da battere.

È autore del miglior tempo in qualifica con oltre un secondo di vantaggio e si prepara alla grande sfida del fine settimana: “Grandissima gara e un’altra bella vittoria - racconta dopo essere stato premiato - Abbiamo fatto un ottimo lavoro in tutte le condizioni, forse il passo non era lo stesso della Thailandia per tentare di andare via e ho preferito gestire al meglio la gomma fin all’inizio”.

Support for this video player will be discontinued soon.

La gara della Moto2™ in 10 minuti

A Motegi, Marini difende la prima posizione e prova a scappare, così come aveva fatto a Buriram, ma in Giappone le cose vanno diversamente: “Non siamo partiti molto forte e Tom (Luthi n.d.r.) ha ricucito il distacco - lo svizzero lo ha superato quando mancavano sette giri dalla bandiera a scacchi ma il pesarese non lo fa scappare e ci spiega la sua strategia - Quando mi ha sorpassato ho cercato di rimanere concentrato, di non commettere errori e di rimanere in scia per non compromettere lo pneumatico posteriore”. 

Le gare ci dimostrano che spesso vince chi riesce a studiare meglio l’avversario: “Ero più veloce in percorrenza tra la 6 e la 7 e ci ho provato. Mi sono divertito, forse di più che a Buriram, è stata una gran lotta”.

Support for this video player will be discontinued soon.

Da Motegi, la gara della Moto2™

Marini e la sua squadra non avranno molto tempo per i festeggiamenti, tra meno di una settimana si torna in pista per il Pramac Generac Australian Motorcycle Grand Prix. L’anno scorso, il portacolori dello SKY Racing Team VR46 si è qualificato settimo e ha concluso la gara col quinto posto a Phillip Island; dopo di ché si volerà direttamente in Malesia dove Marini ha vinto la prima gara, in fine ci sarà Valencia ad ospitare l’ultimo appuntamento dell’anno un circuito dove nel 2018 il #10 ha firmato la pole.

Prossimo appuntamento il Pramac Generac Australian Motorcycle Grand Prix, al via dal 25 al 27 ottobre. Vivilo LIVE e OnDemand con il VideoPass!

Consigliati

motogp.com
Marini vince ancora!

11 mesi fa

Marini vince ancora!