Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
26 giorni fa
By motogp.com

Viñales è al comando della FP1

Smette di piovere ma la pista di Phillip Island resta bagnata. Yamaha nella top 6, Quartararo cade a due minuti dal termine

I protagonisti della classe regina iniziano il Pramac Generac Australian Motorcycle GP sul bagnato ma senza pioggia. Sulla pista australiana la Yamaha è sempre molto competitiva e lo conferma il miglior crono registrato da Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP) che nel 2018 ha vinto la gara australiana. A un decimo dallo spagnolo si piazza il padrone di casa, Jack Miller (Pramac Racing) che, con i suoi 15 giri, è uno dei piloti a concludere il minor numero di tornate, seguito da Marc Marquez (Repsol Honda Team).

Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha MotoGP) inizia il primo turno del suo 400° GP col quarto miglior tempo seguito dalla Desmosedici di Danilo Petrucci (Ducati Team) e dalla M1 di Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT), sesto a quattro decimi dal Dottore. Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT) è caduto a due minuti dal termine della sessione dopo essere stato tra i piloti più veloci della FP1.  Il francese è stato accompagnato al centro medico dopo la caduta fatta alla curva 6, il rookie dell'anno non si è fratturato il piede, ha solo un ematoma. I medici lo hanno dichiarato idoneo e potrebbe tornare in pista per la FP2 ma la decisione della squadra è quella di non farlo tornare fino a domani.

Registra il settimo tempo Pol Espargaro (Red Bull KTM Factory Racing) seguito da Miguel Oliveira (Red Bull KTM Tech 3), proprio giovedì la KTM ha annunciato i nuovi piloti che raggiungeranno gli attuali portacolori della casa austriaca. Andrea Dovizioso (Ducati Team) non ama particolarmente la pista di Phillip Island perché ha molte curve a sinistra, ma nel 2018 è comunque salito sul podio. L’obiettivo del forlivese resta lo stesso anche quest’anno seppur abbia terminato la mattinata col decimo tempo.

Support for this video player will be discontinued soon.

Quartararo cade a due minuti dal termine della FP1!

Alle spalle di Dovi troviamo Karel Abraham (Reale Avintia Racing) piazzatosi davanti ad uno dei principali rivali del romagnolo per il secondo posto in campionato, Alex Rins (Team SUZUKI ECSTAR). Non può che attirare l’attenzione l’esordio di Johann Zarco (LCR Honda IDEMITSU) sulla Honda, il francese è 13° dopo aver concluso 21 tornate si piazza a due secondi dalla vetta, lo segue il suo nuovo compagno di squadra Cal Crutchlow (LCR Honda CASTROL). Seguono l’inglese due dei rookie di quest’anno, Joan Mir (Team SUZUKI ECSTAR) e Pecco Bagnaia (Pramac Racing).

I primi dieci classificati:
1. Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP) – 1:38.957
2. Jack Miller (Pramac Racing) + 0.147
3. Marc Marquez (Repsol Honda Team) + 0.385
4. Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha MotoGP) + 0.928
5. Danilo Petrucci (Ducati Team) + 0.953
6. Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT) + 1.363
7. Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT) + 1.618
8. Pol Espargaro (Red Bull KTM Factory Racing) + 1.630
9. Miguel Oliveira (Red Bull KTM Tech 3) + 1.718
10. Andrea Dovizioso (Ducati Team) + 1.733

Clicca qui per i risultati completi.

Prossimo appuntamento il Pramac Generac Australian Motorcycle Grand Prix, al via dal 25 al 27 ottobre. Vivilo LIVE e OnDemand con il VideoPass!

Consigliati