Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
16 giorni fa
By motogp.com

Miller, un podio caduto dal cielo

L’australiano approfitta della caduta di Viñales per firmare il terzo posto a Phillip Island approfittando della caduta di Viñales

Il Pramac Generac Australian Motorcycle GP è due volte Gran Premio di casa per Jack Miller (Pramac Racing) che a Phillip Island corre davanti ai suoi tifosi e il principale sponsor della sua squadra è il promotore del 17° appuntamento della stagione.

Support for this video player will be discontinued soon.

Miller: “È quello che ho sempre voluto”

Al termine del venerdì, l’australiano aveva detto di sentirsi in forma per fare una bella gara. La giornata di sabato è stata compromessa dal forte vento, per questo le qualifiche sono state posticipate alla domenica mattina. L’australiano registra il nono tempo a 1”123 dal poleman Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP), dato come favorito per la vittoria. E proprio in gara, mentre lo spagnolo della Yamaha era impegnato a  battersi con Marc Marquez (Repsol Honda Team) per il primo posto, è finito a terra alla curva 10 all’ultimo giro.

Un’uscita di scena che ha permesso a Cal Crutchlow (LCR Honda CASTROL) di prendersi comodamente il secondo posto mentre la lotta è stata qualche metro più indietro per il terzo tra Miller e il suo compagno di squadra Pecco Bagnaia (Pramac Racing).

Support for this video player will be discontinued soon.

La caduta che lascia Viñales senza premio

Non pensavo di salire sul podio, però sono contento di questo risultato - confessa l’australiano una volta arrivato al parco chiuso - Non si è mai contenti per la caduta di un rivale però sapevo che sarebbe stato rischioso per lui e per Marc gestire la gomma media, così ho cercato la miglior posizione e… che succedesse quello che doveva succedere” conclude l’australiano che si prende il terzo posto per 55 millesimi

È il quarto podio della stagione (Austin, Brno, Aragon y Australia) per Miller e il primo in assoluto davanti al pubblico di casa da quando corre in classe regina. Quello di Phillip Island è stato anche la prima volta che sia lui che l’amico Crutch terminano una gara nelle prime tre posizioni.

Support for this video player will be discontinued soon.

Le reazioni dei primi tre piloti al traguardo

“Non so come ringraziare la squadra, è stato un fine settimana complicato, il tempo è stato terribile. Per fortuna abbiamo avuto delle buone condizioni per la gara anche se c’era ancora vento. I ragazzi hanno lavorato sodo per fare tutte le modifiche del caso visto il poco tempo a disposizione” analizza l’australiano.

Support for this video player will be discontinued soon.

Rivivi la MotoGP™ in Australia

Prossimo appuntamento il Shell Malaysia Motorcycle Grand Prix, al via dal 01 al 03 novembre. Vivilo LIVE e OnDemand con il VideoPass!

Consigliati