Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
2 giorni fa
By motogp.com

Il duello finale tra Binder e Luthi

Il sudafricano e lo svizzero si battono per il posto di vice campione del mondo mentre Marquez ha già il titolo in tasca

Il Gran Premio Motul de la Comunitat Valenciana ci consegnerà il secondo e il terzo classificato della stagione 2019, un campionato ricco di emozioni, sorprese e colpi di scena. Alex Marquez (EG 0,0 Marc VDS) ha già conquistato il titolo, il secondo in carriera, ma la bagarre è tra Brad Binder (Red Bull KTM Ajo), Thomas Luthi (Dynavolt Intact GP) e Jorge Navarro (Beta Tools Speed Up), tutti ancora in lizza per salire sul podio al fianco del pilota di Cervera.

Support for this video player will be discontinued soon.

“Non è ‘il fratello di’, è Alex Marquez, campione del mondo”

Al momento il sudafricano, autore di una grandissima seconda parte di stagione che l’ha visto tagliare per primo il traguardo in Austria, ad Aragon, in Australia e in Malesia, ha quattro punti di vantaggio sullo svizzero e 24 sullo spagnolo. Confermarsi vice campione sarebbe il biglietto da visita ideale per presentarsi in gran forma al debutto in MotoGP™.

Support for this video player will be discontinued soon.

La gara della Moto2™ in 10 minuti

In classifica alle spalle di questo terzetto troviamo Augusto Fernandez (FLEXBOX HP 40), quinto con un margine di 15 punti su Luca Marini (SKY Racing Team VR46), fin qui il migliore degli italiani. Il pesarese ha vinto a Buriram e a Motegi, a Valencia andrà a caccia del quinto podio stagionale.

Dopo il settimo posto in Malesia, Lorenzo Baldassarri (FLEXBOX HP 40) ha come obiettivo quello di ritornare nelle posizioni che contano. Il maceratese primo al traguardo nelle prime due gare della stagione, è tornato sul gradino più alto a Jerez ma da quel momento non si è più qualificato tra i primi tre.

Support for this video player will be discontinued soon.

Dove superare sulla pista di Valencia?

Tra gli italiani ancora in lizza per concludere una buona stagione  troviamo i due rookie, Fabio Di Giannantonio (Beta Tools Speed Up) ed Enea Bastianini (Italtrans Racing Team), preceduti da Marcel Schrotter (Dynavolt Intact GP). Per quel che riguarda la classifica degli esordienti, Diggia si trova in testa con sei punti di vantaggio su Bestia e 18 su Jorge Martin (Red Bull KTM Ajo). La tensione resta alta fino alla fine.

Prossimo appuntamento il Gran Premio Motul de la Comunitat Valenciana, al via dal 14 al 17 novembre. Vivilo LIVE e OnDemand con il VideoPass!

Consigliati