Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
10 giorni fa
By motogp.com

Quartararo è il primatista assoluto al test di Sepang

Il francese impressiona ed è il più veloce durante le tre giornate, Viñales fa 83 giri e in Ducati preparano il contrattacco

Siamo solo al primo appuntamento ufficiale del 2020 e lo spettacolo è già iniziato. Per il terzo giorno consecutivo, ed il secondo con la M1 2020, Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT) è il più veloce in pista. Il francese si è adattato senza troppi problemi alla Factory della casa di Iwata e aumenta ulteriormente le aspettative nei suoi confronti in vista della stagione che sta per iniziare. L’altro primatista del costruttore giapponese è Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP) che, se nella classifica dei tempi è in 18° posizione, è stato il pilota che detiene il primato assoluto di giri, ben 83 in un solo giorno. Lo spagnolo non ha infatti lavorato sul giro secco ma nel long run approfittando dell’ultimo giorno al Sepang International Circuit per provare le ultime novità portate dal Giappone.

Support for this video player will be discontinued soon.

After the Flag: L’analisi del Giorno 3 a Sepang

Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha MotoGP) migliora notevolmente rispetto al sabato passando al quinto posto a meno di due decimi dal francese. La principale novità provata dal Dottore è il nuovo holeshot, un sistema utile a modificare il baricentro della moto per evitarne l’impennamento alla partenza. La Yamaha segue così la strada intrapresa in passato da Aprilia e Ducati. Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT) si piazza a mezzo secondo dal compagno di squadra, al 13° posto dopo aver lavorato, fin dal sabato con la M1 Factory Specifica A, ossia un modello depotenziato rispetto alla versione ufficiale.

Support for this video player will be discontinued soon.

A che cosa serve la misteriosa novità sulla M1 di Rossi?

Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol) continua ad essere il riferimento della casa alata piazzandosi a 82 millesimi da Quartararo. Il dolore alla spalla continua a limitare il lavoro di Marc Marquez (Repsol Honda Team) che nonostante questo si concentra sul telaio, sul forcellone e sulla posizione della sella. Il campione del mondo in carica è stato vittima di una caduta all’ultima curva nella parte finale della giornata decidendo di terminare il lavoro in pista ad un’ora dalla chiusura della pista. Il fratello e nuovo compagno di squadra Alex Marquez (Repsol Honda Team) continua a fare esperienza con la MotoGP™ così come hanno fatto gli altri due rookie, Iker Lecuona (Red Bull KTM Tech3) e Brad Binder (Red Bull KTM Factory Racing).

Support for this video player will be discontinued soon.

Test a Sepang: la giornata finale

Alex Rins (Team Suzuki Ecstar) è il terzo più veloce della domenica malese, lo spagnolo dimostra un passo rapido e consistente anche col nuovo telaio, il forcellone e le sospensioni Öhlins. È incoraggiante anche il ritmo mantenuto da Joan Mir (Team Suzuki Ecstar) in questo test che termina il terzo giorno in pista col 10° tempo consolidando i progressi avviati nel corso degli ultimi mesi del 2019.

Support for this video player will be discontinued soon.

Suzuki termina un test di successo a Sepang

In casa Ducati si può sorridere alle evoluzioni provate anche se il lavoro da fare è ancora tanto, commentano dal box. Dopo le ottime performance di Jack Miller (Pramac Racing), anche il suo compagno di squadra Pecco Bagnaia ha dimostrato di interpretare con grande naturalità la GP20. Il piemontese è stato il più veloce della casa emiliana nella domenica malese piazzandosi in quarta posizione ad un decimo e mezzo da Quartararo. Andrea Dovizioso (Ducati Team) si dice soddisfatto al termine di una giornata trascorsa a migliorare il set-up e il feeling con la moto cercando di trovare il giusto equilibrio con le nuove gomme pur avendo finalizzato la giornata col 14° crono.

Support for this video player will be discontinued soon.

La GP20, una benedizione per il Pramac Racing

A 92 millesimi dal tre volte vice campione del mondo, c’è Johann Zarco (Reale Avintia Racing) al suo terzo giorno con la GP19 piazzandosi davanti al suo nuovo compagno di squadra Tito Rabat, 19°, seguito da Viñales e Lorenzo.

Support for this video player will be discontinued soon.

Reale Avintia: una metamorfosi carica di aspettative

Entrano nella top 10 i fratelli Espargaro, Pol e Aleix, rispettivamente settimo con la KTM e nono con l’Aprilia. Pol (Red Bull KTM Factory Racing) ha lavorato con la seconda versione del telaio ibrido. Miguel Oliveira (Red Bull KTM Tech 3) lascia la Malesia con l’11° tempo piazzandosi davanti a Marc Marquez. Il collaudatore KTM, Mika Kallio completa il lavoro iniziato da Dani Pedrosa che ha chiuso sabato con il terzo miglior tempo della giornata.

Support for this video player will be discontinued soon.

Aleix Espargaro dimostra che l’Aprilia 2020 è pronta

Per quanto riguarda il maggiore degli Espargaro, Aleix ha nuovamente sfruttato le nuove prestazioni della nuova RS-GP 2020 per 45 giri durante i quali provato una simulazione gara. Il collaudatore Bradley Smith ha completato il suo lavoro con altri 60 giri utili ad Aprilia per trarre ancora più informazioni per rendere il nuovo progetto che sembra essere partito alla grande. È ancora presto per trarre conclusioni dal primo test ufficiale del 2020, ma una cosa è chiara: la concorrenza tra tutti i costruttori promette di essere più agguerrita che mai visto che i sei costruttori si sono già assicurati almeno un posto nella top 10. Quali sorprese vedremo nel test del Qatar? Lo sapremo dal prossimo 22 febbraio.

La classifica dei tempi del terzo giorno di test a Sepang:
1. Fabio Quartararo - (Petronas Yamaha SRT) - 1:58.349
2. Cal Crutchlow - (LCR Honda Castrol) - +0.082
3. Alex Rins - (Team Suzuki Ecstar) - +0.101
4. Francesco Bagnaia - (Pramac Racing) - +0.153
5. Valentino Rossi - (Monster Energy Yamaha MotoGP) - +0.192
6. Danilo Petrucci - (Ducati Team) - +0.257
7. Pol Espargaro - (Red Bull KTM Factory Racing) - +0.261
8. Jack Miller - (Pramac Racing) - +0.267
9. Aleix Espargaro - (Aprilia Racing Team Gresini) - +0.345
10. Joan Mir - (Team Suzuki Ecstar) - +0.387

Vivi il meglio della stagione seguendo i test e i Gran Premi LIVE e OnDemand con il VideoPass!

Consigliati