Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
14 giorni fa
By motogp.com

Quartararo vs Rins: affilano le spade per un 2020 da rivali

Due dei piloti più giovani e talentuosi dello schieramento si contendono il comando della classifica dei tempi nel secondo giorno di test

L’atmosfera si fa sempre più scottante e siamo solo all’ultimo appuntamento pre-stagione del campionato 2020. Sulla pista di Losail si sta consolidando una nuova rivalità tra due tra i più giovani talenti sullo schieramento: Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT) con la M1 Factory e Alex Rins (Team Suzuki Ecstar), pilota ufficiale Suzuki. Lo spagnolo, leader assoluto al termine della prima giornata in Qatar, si piazza al secondo posto a un decimo dal francese nonostante una scivolata alla curva 1.

Test in Qatar, Giorno 2: I primi giri di del nuovo turno

La Yamaha sembra essere sempre più vicina alla perfetta messa a punto, così come dimostrano i tempi registrati dai suoi piloti dopo essersi concentrati sui freni e nell’holeshot. Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP) è terzo a 64 millesimi dal connazionale. Joan Mir (Team Suzuki Ecstar) è quarto nella classifica combinata a quattro decimi da El Diablo e con 17 millesimi di vantaggio su Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT), il pilota più presente in pista concludendo 70 tornate.

Viñales e Rossi, hanno trovato fiducia per il 2020?

Chiude la top 5 Francesco Bagnaia (Pramac Racing) che si trova al sesto posto nella classifica combinata. Il torinese è autore di una straordinaria giornata di lavoro che lo vede consolidare la fiducia e l’agevolezza in sella alla GP20 e, insieme ai suoi compagni di marca ha provato con un nuovo forcellone. Termina alle spalle del piemontese Johann Zarco (Reale Avintia Racing) a mezzo secondo da El Diablo dopo aver concluso 56 giri. Il francese precede la Suzuki di e la Ducati di Danilo Petrucci (Ducati Team) leader nella prima parte delle giornata. Chiudono la top 10 Andrea Dovizioso (Ducati Team) e Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha MotoGP).

Cosa sono i bottoni sulle moto di Dovi e Petrux?

Si conclude una giornata complessa per la casa alata, la prima Honda è quella di Takaaki Nakagami (LCR Honda Idemitsu) in decima posizione e 11° nella combinata a sette decimi dalla vetta mentre la RC213V di Marc Marquez (Repsol Honda Team) è 13°, lo spagnolo è anche stato protagonista di una caduta alla curva nove. L’umidità ha messo in difficoltà tutti i piloti e, a causa di un asfalto più scivoloso, abbiamo assistito a più uscite di scena rispetto a ieri. Anche Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol) è caduto alla curva 2 terminando solo 27 giri.

Michelin addolcisce il menù con una nuova mescola

In KTM l’attenzione è centrata nella nuova carena. La prima RC16 nella classifica combinata è quella di Pol Espargaro (Red Bull KTM Factory Racing) al 14° posto a otto decimi da Quartararo. Il suo compagno di squadra Brad Binder (Red Bull KTM Factory Racing), uno dei rookie nel 2020, e Miguel Oliveira (Red Bull KTM Tech 3) sono due dei piloti finiti sulla ghiaia rispettivamente alla curva 4 e alla 6 terminando col 17° e il 19° tempo.

Che cosa pensano i piloti del nuovo pneumatico Michelin?

Aleix Espargaro (Aprilia Racing team Gresini) continua a sviluppare la RS-GP concentrandosi sull’elettronica e nel set-up del motore riuscendo a portarsi in 12° posizione dopo aver incasellato 33 tornate complessive nella giornata in cui la casa di Noale conferma l’ingaggio di Lorenzo Savadori come collaudatore della RS-GP.

Tutti i piloti hanno avuto a disposizione la nuova gomma preparata da Michelin per il 2020 ma, come già detto, l’umidità non ha permesso ai piloti di valutare al meglio il potenziale del nuovo pneumatico.

Non perderti nemmeno un istante del terzo e ultimo giorno di test segui in tempo reale i tempi registrati in pista dai piloti col LiveTiming.

I 10 piloti classificati nella classifica combinata:
1. Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT) – 1:54.038
2. Alex Rins (Team Suzuki Ecstar) + 0.162
3. Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP) + 0.226
4. Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT) + 0.443
5. Francesco Bagnaia (Pramac Racing) + 0.482
6. Johann Zarco (Reale Avintia Racing) + 0.527
7. Joan Mir (Team Suzuki Ecstar) + 0.574
8. Andrea Dovizioso (Ducati Team) + 0.624
9. Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha MotoGP) + 0.702
10. Takaaki Nakagami (LCR Honda Idemitsu) + 0.721
Clicca qui per vedere la classifica in tempo reale.

Vivi il meglio della stagione seguendo i test e i Gran Premi LIVE e OnDemand con il VideoPass!

Consigliati