Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
13 giorni fa
By motogp.com

Il talento di Miller per battere Marquez

È quello che pensa Cal Crutchlow dell’australiano, da poco diventato pilota del Ducati Team per il 2021

La notizia era nell’aria e, da poche ore, è diventata ufficiale: nel 2021 Jack Miller sarà nel team ufficiale Ducati. Molti sanno del bel legame che c’è fuori dalla pista tra l’australiano e Cal Crutchlow, britannico della scuderia LCR Honda Castrol. Già a fine 2019, il numero 35 parlò molto bene di Miller. La sua opinione ora è ancora più chiara: crede che il pilota di Townsville sia uno dei pochi a poter battere Marc Marquez, otto volte campione del mondo e portacolori Repsol Honda, nell’arco di una stagione.

Miller: “È un sogno che diventa realtà”

In una chiacchierata video sulla pagina Facebook dell’Australian Motorcycle Grand Prix pubblicata dopo l’annuncio di Ducati, Crutchlow ha detto: “Miller è uno dei pochi piloti ad avere il talento per battere Marc. Ha tanto talento. Ritengo però che lui possa fare un ulteriore passo in avanti e sfidare Marquez anche nei prossimi anni”.  

“Credo che lui sia il pilota giusto, quando mi ritirerò gli farò da guida. Ma dipende da lui, se mi vuole oppure no”, ha detto il britannico che è salito sul podio insieme a Miller nel 2019 in Australia dietro al numero 93.

“Miller può diventare un grande del MotoGP™”

Crutchlow ha ripercorso uno dei momenti più belli di Miller fino ad ora: “Per l’Australia è un’ottima cosa, dai tempi di Casey nessuno era salito sul podio in maniera regolare e ora Jack ci sta riuscendo. È arrivato tra i primi tre nel Gran Premio di casa: un risultato incredibile nella carriera di qualsiasi pilota”.

Vivi il meglio della stagione seguendo i test e i Gran Premi LIVE e OnDemand con il VideoPass!