Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
26 giorni fa
By FIM CEV Repsol

Acosta, Montella e Alonso regnano a Portimao

Lo spagnolo batte Artigas in Moto3™, mentre l’italiano e il colombiano rimangono imbattibili nei rispettivi campionati

L’Autodromo dell’Algarve ha ospitato il secondo evento della stagione 2020 del FIM CEV Repsol lunedì 13 luglio, dopo l’evento della scorsa settimana ad Estoril. La giornata è stata guidata dallo spagnolo Pedro Acosta (MT-Foundation 77), dall’italiano Yari Montella (Team Ciatti - Speed Up) e dal colombiano David Alonso (Openbank Aspar Team) che conclude la trasferta portoghese da leader dopo aver vinto due gare su due.

Acosta è stato il vincitore del Campionato del Mondo FIM Junior Moto3™, dopo un intenso duello finale col suo connazionale e vincitore della prima gara dell’anno, Xavi Artigas (Leopard Impala Junior). Il pilota del MT-Foundation 77 è riuscito a battere il suo rivale al traguardo per soli 17 millesimi vendicandosi così della gara precedente dove Artigas aveva vinto per 3 millesimi. Il podio è stato chiuso da David Salvador (Cradle of Champions) dopo aver battuto Daniel Holgado (Openbank Aspar Team) per 10 millesimi. Dopo la vittoria di Portimao, Acosta è ora leader del campionato a 45 punti con Artigas.

Nel campionato europeo Moto2™ è stato Yari Montella a trionfare in una magica doppietta. L’italiano ha battuto Niki Tuuli (Team Stylobike) in entrambe le gare con un comodo margine di oltre sette e quattro secondi a gara. Il finlandese è impeganto a seguire la vetta confermandosi al secondo posto nelle prime quattro gare dell’anno.

A ripetere il podio e una doppietta è stato Alessandro Zaccone (Promoracing) che in entrambi gli appuntamenti ha lasciato Alejandro Medina (Apex - Cardoso Racing) alle spalle. Nella Superstock 600 la migliore posizione in entrambe le gare è stata per l’implacabile leader, Fermin Aldeguer (Fau 55 Tey Racing). Con quattro vittorie consecutive, Montella consolida la sua leadership con un totale di 100 punti, seguito da Tuuli (80) e Zaccone (61).

Infine, la Hawkers European Talent Cup (HETC) che è stata segnata dalla comparsa della bandiera rossa a causa della caduta di Oscar Almonacil (H4 3 Team Nobby Talasur-Blu), il colombiano David Alonso (OpenBank Aspar Team) ha ottenuto la terza vittoria consecutiva della stagione. Al secondo posto lo spagnolo Alberto Fernandez (Culla dei campioni) che ha battuto il connazionale Marco Morelli (Estrella Galicia 0,0 Talent Team) per 18 millesimi. Dopo aver dominato i due turni della scorsa settimana a Estoril e vinto a Portimao, Alonso è ora il rivale da battere come leader HETC, con un totale di 75 punti, seguito da Fernandez (52) e Ivan Ortola (37).

Con la disputa del secondo appuntamento dell’anno a Portimao, la FIM CEV Repsol lascia il suo percorso in Portogallo e prende una leggera tregua prima di tornare al carico già in Spagna, dove il prossimo 29 agosto il Circuito di Jerez - Angel Nieto ospiterà le prove delle tre categorie, con una doppia gara della HETC.

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare che hanno fatto la storia e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!