Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
22 giorni fa
By motogp.com

Marquez batte Viñales che non molla e marca da vicino

La sessione di libere sembra una qualifica: 20 piloti in un secondo. Marc precede Maverick, a 24 millesimi, seguno Crutchlow e Dovi

Il ritorno del MotoGP™ non poteva essere più sorprendente di così. Il turno inaugurale del Gran Premio Red Bull de España col distacco di un solo secondo tra il più veloce e il 20° classificato.

Marc Marquez (Repsol Honda Team) stabilisce il nuovo record della pista abbassandolo a 1’37”347 ma il pilota di riferimento nel test di mercoledì lo insegue da vicino. Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP) firma il secondo tempo con un distacco di 24 millesimi di secondo da connazionale piazzandosi davanti a Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol) in ottima forma così come Andrea Dovizioso (Ducati Team) impegnato in pista a due settimane dall’intervento alla spalla fratturata durante una gara di cross.

Il MotoGP™ inaugura il campionato 2020 con la FP1

Joan Mir (Suzuki Ecstar Team) tiene alto il nome della Suzuki chiudendo la top 5 mentre il suo compagno di box, Alex Rins è settimo preceduto da Jack Miller (Pramac Racing). Lo sviluppo della KTM non è un segreto, così come abbiamo visto durante i test invernali. Arrivati al Circuito de Jerez – Angel Nieto troviamo tre RC16 nelle prime 10 posizioni: apre le fila della casa austriaca Pol Espargaro (Red Bull KTM Factory Racing), impegnato nell’ultima campagna prima di passare al Repsol Honda nel 2021, seguito dai rookie Iker Lecuona (Red Bull KTM Tech 3) e Brad Binder (Red Bull KTM Factory Racing).

Buono anche il passo di Johann Zarco (Hublot Reale Avintia Racing) ai margini della top 10 a meno di sei decimi di distacco da Marc Marquez. Seguono il francese i due piloti Yamaha Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT) e Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha MotoGP) impegnati a capire come ritrovare i riferimenti del test svolto mercoledì. Sessione iniziata con 20 minuti di ritardo per Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT) che deve scontare la penalizzazione per essersi allenato con una moto non conforme alle caratteristiche previste dal regolamento FIM e termina il turno col 17° tempo.

A cinque minuti dal termine della FP1 i fratelli Marquez scendono in pista insieme. Marc trascina Alex che riesce a limare dei decimi ma termina col 16° crono, alle spalle del suo futuro compagno di squadra Takaaki Nakagami (LCR Honda Idemitsu). Il prossimo appuntamento con la massima categoria è alle 14:10 per la seconda sessione di libere.

1. Marc Marquez - (Repsol Honda Team) - 1:37.350
2. Maverick Viñales - (Monster Energy Yamaha MotoGP) - +0.024
3. Cal Crutchlow - (LCR Honda Castrol) - +0.088
4. Andrea Dovizioso - (Ducati Team) - +0.121
5. Joan Mir - (Team Suzuki Ecstar) - +0.131
6. Jack Miller - (Pramac Racing) - +0.137
7. Alex Rins - (Team Suzuki Ecstar) - +0.219
8. Pol Espargaro - (Red Bull KTM Factory Racing) - +0.362
9. Iker Lecuona - (Red Bull KTM Tech3) - +0.364
10. Brad Binder - (Red Bull KTM Factory Racing) - +0.573

Clicca qui per i risultati completi.

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!