Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
6 giorni fa
By motogp.com

Rodrigo domina il venerdì ma Fernandez fa sua la FP2

Aumenta la temperatura della pista e il grip inizia a calare per la seconda sessione della giornata a Brno. Foggia si avvicina alla vetta

I primi quattro piloti della combinata si confermano in testa alla classifica grazie ai tempi registrati nella FP1. Quindi Gabriel Rodrigo (Kömmerling Gresini Moto3) è il più veloce del venerdì seguito dai piloti del Red Bull KTM Ajo, Kaito Toba e Raul Fernandez dopo che lo spagnolo è stato il pilota più veloce nella seconda sessione della giornata con un tempo da 2’09”097 seguito da Jaume Masia (Leopard Racing) e a Romano Fenati (Sterilgarda Max Racing Team) che fanno così l’ingresso provvisorio nel Q2.

Masia è ancora impegnato ad adattarsi alla Honda dopo aver trascorso anni sulla KTM ma riesce a migliorare nel corso del pomeriggio portandosi a sette deimi dal miglior tempo della giornata. È interessante notare che anche Fenati, uno dei veterani della Moto3™, si stia adeguando all’Husqvarna avvicinandosi sempre di più ai tempi più veloci in pista.

Il quarto pilota più veloce nella FP2 è il britannico John McPhee (Petronas Sprinta Racing), primo di nove piloti in sella ad una Honda in classifica. Registra il quinto tempo Sergio Garcia (Estrella Galicia 0,0) mentre Dennis Foggia (Leopard Racing) è sesto davanti a Tony Arbolino (Rivacold Snipers Team). Non si preoccupa dell’ottavo tempo in FP2 il leader della giornata, Rodrigo che mette le sue ruote davanti a quelle di Tatsuki Suzuki (SIC58 Squadra Corse) che dovrà dare un bel colpo di reni per ottenere il passaggio diretto al Q2, così come dovrà fare il suo compagno di squadra Niccolò Antonelli 12° in FP2 e 20° nella combinata.

Dimostra di essere pronto ad essere presto uno dei protagonisti della categoria il rookie Jason Dupasquier (CarXpert PruestelGP) che nonostante il 18° tempo in FP2 è  temporaneamente in Q2 insieme a Riccardo Rossi (BOE Skull Rider Facile Energy) che ha dimostrato un buon ritmo in mattinata.

I piloti dello Sky Racing Team VR46 impostano un lavoro diverso rispetto alla maggior parte dei rivali in pista. Celestino Vietti e Andrea Migno preferiscono fare un lavoro individuale fin dal venerdì mattina scegliendo dunque di non seguire le scie, per questo terminano la FP1 rispettivamente in 15° e in 17° posizione per poi concludere la giornata rispettivamente con la 19° e la 23° piazza nella combinata.

Segnaliamo la caduta di Carlos Tatay (Reale Avintia Moto3) caduto alla curva 7 ad inizio sessione e, dopo un primo controllo alla Clinica Mobile, verrà trasportato in ospedale per svolgere ulteriori controlli visto che ha subito un trauma cervicale. Vi terremo aggiornati sulle sue condizioni.

I primi 10 nella classifica combinata:
1. Gabriel Rodrigo (Kömmerling Gresini Moto3) – 2:08.612
2. Kaito Toba (Red Bull KTM Ajo) + 0.106
3. Raul Fernandez (Red Bull KTM Ajo) + 0.227
4. Dennis Foggia (Leopard Racing) + 0.511
5. Jaume Masia (Leopard Racing) + 0.752
6. Ayumu Sasaki (Red Bull KTM Tech3) + 0.817
7. Tony Arbolino (Rivacold Snipers Team) + 0.850
8. Albert Arenas (Gaviota Aspar Team) + 0.925
9. John McPhee (Petronas Sprinta Racing) + 0.954
10. Romano Fenati (Sterilgarda Max Racing Team) + 0.963

Clicca qui per i risultati completi.

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!

Consigliati