Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
7 giorni fa
By motogp.com

Pol Espargaro resta in testa; Rossi e Binder vanno in Q1

Viñales è leader nella FP3 con condizioni miste, ottiene l’accesso diretto al Q2 con Quarta che ci rientra negli ultimi istanti disponibili

I piloti della MotoGP™ sono stati protagonisti di una spettacolare FP3 al Red Bull Ring. La terza sessione di prove libere si svolge in condizioni miste della pista. S’inizia con l’asfalto ancora un po’ bagnato dalla pioggia caduta su Spielberg nelle ore precedenti ma, col passare dei minuti si è asciugato e ha permesso ad alcuni piloti di migliorare i loro riferimenti per rientrare nelle prime 10 posizioni ottenendo l’accesso diretto alla Q2. 

Pol Espargaro (Red Bull KTM Factory Racing) si conferma il più veloce nella classifica combinata, seguito da Andrea Dovizioso (Ducati Team) grazie alle loro prestazioni nella FP1. La grande svolta arrivata con l’ingresso di Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP). Il catalano è il più veloce della FP3 con un crono da 1:24.317 che lo ha porta di diritto al terzo posto nella combinata e a poco più di un decimo di secondo dal tempo del connazionale su KTM. 

Viñales, infatti, era uno dei pesi massimi a rischio Q1 se non avesse migliorato durante il terzo turno di libere. Lo spagnolo riesce a vincere la sfida ed entra a far parte del gruppo che andrà a caccia della pole position. Secondo miglior tempo per Jack Miller (Pramac Racing) e Dovi. L’australiano è salito al quarto posto nella combinata, insieme a Taakaki Nakagami (LCR Honda Idemitsu) che completa la top 5 davanti ad Alex Rins (Team Suzuki Ecstar). In questo modo, troviamo cinque costruttori nelle prime sei posizioni. 

Miguel Oliveira (Red Bull KTM Tech3), quinto in FP3, salendo al settimo posto nella combinata, mentre gli ultimi tre posti nella Top 10 sono occupati da Joan Mir (Team Suzuki Ecstar) e al duo del Petronas Yamaha SRT: Franco Morbidelli Fabio QuartararoEl Diablo ha cercato di seguire sulla scia di Dovi in alcuni momenti della sessione, si è poi visto cancellare alcuni dei suoi giri più veloci ma, nonostante questo, il francese stringe i denti per salvarsi dal passaggio in Q1 e ci riesce durante il suo ultimo giro, lasciando fuori altri protagonisti come Johann Zarco (Esponsorama Racing) e Danilo Petrucci (Ducati Team). 

Chi non ha potuto approfittare al meglio della sessione finale è Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha MotoGP), che si deve accontentare del 13° posto. Il Dottore passerà per il Q1 insieme ad altri piloti come Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol), il nuovo vincitore a Brno, Brad Binder (Red Bull KTM Factory Racing), Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini) e i rookie Iker Lecuona (Red Bull KTM Tech3) e Alex Marquez (Repsol Honda Team). L’appuntamento col Q1 è alle 14:10 (GMT+2). 

I primi 10 classificati nella combinazione: 
1. Pol Espargaro - (Red Bull KTM Factory Racing) - 1:24.193 
2. Andrea Dovizioso - (Ducati Team) - +0,044 
3. Maverick Viñales - (Monster Energy Yamaha MotoGP) - +0.124 
4. Jack Miller - (Pramac Racing) - +0,170 
5. Takaaki Nakagami - (LCR Honda Idemitsu) - +0.185 
6. Alex Rins - (Team Suzuki Ecstar) - +0.241 
7. Miguel Oliveira - (Red Bull KTM Tech3) - +0,315 
8. Joan Mir - (Team Suzuki Ecstar) - +0,324 
9. Franco Morbidelli - (Petronas Yamaha SRT) - +0,395 
10. Fabio Quartararo - (Petronas Yamaha SRT) - +0,418 

Il vincitore dell’ultimo Gran Premio, Brad Binder (Red Bull KTM Factory Racing) dovrà passare per il Q1 sulla pista di casa della KTM.  

Clicca qui per vedere i risultati completi. 

Segui tutte le sessioniguarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenutitutto col VideoPass!