Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
14 giorni fa
By motogp.com

Morbidelli è un missile e domina il venerdì a Barcellona

Il romano è autore del miglior tempo della prima giornata, lo seguono Zarco e Binder che scrive un nuovo capitolo per la KTM al Circuit

Cala il sipario sulla prima giornata di prove libere del Gran Premi Monster Energy de Catalunya e lo spettacolo è stato veramente avvincente. Dopo due turni, i piloti della massima categoria hanno già iniziato a battagliare per imporre la propria supremazia a colpi di cronometro.

GP della Catalogna: Il riferimento del venerdì in MotoGP™

Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT) è il leader assoluto del venerdì grazie al miglior tempo da 1:39.789 nonostante una caduta fatta alla curva 10 nei primi minuti del turno pomeridiano. Ad un decimo dal romano si piazza la prima ed unica Ducati nel top 10, quella di Johann Zarco (Esponsorama Racing) mentre Brad Binder (Red Bull KTM Factory Racing) chiude la top 3 piazzandosi a due decimi dal capolista.

Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP) è quarto e Takaaki Nakagami (LCR Honda Idemitsu) si trova incastrato tra due Yamaha visto che alle sue spalle troviamo la M1 di Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT).

Un volto per sei: indovina il pilota del MotoGP™

Joan Mir (Team Suzuki Ecstar), pilota sempre più consistente, è settimo a sei decimi da Morbido e, a sua volta, è seguito dalla KTM di Pol Espargaro (Red Bull KTM Factory Racing). Carico dopo aver firmato il proprio miglior risultato in gara in classe regina, Alex Marquez (Repsol Honda Team) è nono per soli quattro millesimi di secondo dal connazionale sulla RC16. Decima piazza provvisoria per Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha MotoGP) che ipoteca quindi il passaggio diretto alla Q2.

Così come successo ai piloti della classe leggera, anche i protagonisti della massima categoria devono sfidare il forte vento. Questo fattore complica particolarmente la giornata di Andrea Dovizioso (Ducati Team), 15° alle spalle di Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini) che si trova ad affrontare il GP di casa e celebra 15 anni di carriera nel mondiale.

Marc Marquez torna nel paddock del MotoGP™

Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol) si trova alle prese con un altro fine settimana marcato dagli infortuni. Giovedì è andato al centro medico per farsi controllare la cicatrice al braccio operato di sindrome compartimentale e, uscendo dall’ambulatorio, è caduto rompendo i legamenti della caviglia. Il britannico ha scelto di portare avanti l’appuntamento catalano e termina la prima giornata di libere al 13° posto, alle spalle dell’amico Jack Miller (Pramac Racing).

Sperando che il sabato al Circuit de Barcelona-Catalunya sia meno ventilato, vi ricordiamo che l’appuntamento con i piloti del MotoGP è per la FP3, ultima sessione di prove libere al via alle 09:55, prima di disputare la FP4 poi le qualifiche.

I primi 10 classificati:

1. Franco Morbidelli - (Petronas Yamaha SRT) - 1:39.789
2. Johann Zarco - (Esponsorama Racing) - +0.109
3. Brad Binder - (Red Bull KTM Factory Racing) - +0.219
4. Maverick Viñales - (Monster Energy Yamaha MotoGP) - +0.419
5. Takaaki Nakagami - (LCR Honda Idemitsu) - +0.623
6. Fabio Quartararo - (Petronas Yamaha SRT) - +0.642
7. Joan Mir - (Team Suzuki Ecstar) - +0.652
8. Pol Espargaro - (Red Bull KTM Factory Racing) - +0.685
9. Alex Marquez - (Repsol Honda Team) - +0.689
10. Valentino Rossi - (Monster Energy Yamaha MotoGP) - +0.713

Clicca qui per vedere i risultati completi.   

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!