Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
11 giorni fa
By motogp.com

Quartararo guida il poker dei favoriti per il titolo

Il francese domina la FP1 a Barcellona piazzandosi davanti a Dovi, Mir e Viñales mentre Aleix porta l’Aprilia in top 5

Parte alla carica Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT), assente alla conferenza stampa per un malessere, ma è il più veloce e con differenza nella FP1 del Gran Premi Monster Energy de Catalunya. El Diablo firma il miglior tempo della sessione portandolo a 1:40.431 piazzandosi a quasi mezzo secondo di vantaggio dall’attuale leader della classifica generale Andrea Dovizioso (Ducati Team) mentre Joan Mir (Team Suzuki Ecstar), il pilota più consistente negli ultimi appuntamenti, è terzo nonostante una caduta fatta ad inizio sessione alla curva 5. 

Quarto miglior tempo per il sesto vincitore della stagione, Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP), 45 millesimi più veloce di Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini) che firma una top 5 consistente con un crono da 1.41:105 dimostrando come l’Aprilia stia iniziando a raccogliere i frutti di anni di lavoro. 

Dopo aver vinto il GP di San Marino, Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT), colpito da un’influenza intestinale poco dopo la vittoria, è stato limitato nelle prestazioni in pista la settimana scorsa. Il romano inizia il GP della Catalogna firmando il sesto tempo provvisorio seguito da Alex Rins (Team Suzuki Ecstar) e da Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha MotoGP). 

Nono tempo per Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol) che, giovedì prima di scendere in pista, è caduto rompendosi i legamenti della caviglia ma, il britannico e la sua squadra hanno deciso di provare ad affrontare comunque l’appuntamento contando sul supporto dei medici presenti al circuito e di alcune modifiche apportate allo stivale.  

Il primo pilota KTM lo troviamo al decimo posto dove Miguel Oliveira (Red Bull KTM Tech 3) mentre la la giornata di Iker Lecuona (R ed Bull KTM Tech 3) inizia con una caduta alla curva 2 ma l’esordiente firma il 13° tempo. A tre posizioni dal rookie troviamo il compagno di marca Pol Espargaro (Red Bull KTM Factory Racing), mentre Brad Binder (Red Bull KTM Factory Racing) è solo 21° alle spalle del campione del mondo in carica della Moto2™

Dopo la delusione per la caduta fatta mentre era in testa alla gara del GP dell’Emilia-Romagna, Francesco Bagnaia (Pramac Racing) inizia il GP della Catalogna col 15° tempo, mentre Danilo Petrucci (Ducati Team) è 19° alle spalle di Jack Miller (Pramac Racing). 


Stefan Bradl (Repsol Honda Team) ha rinunciato all’ultimo appuntamento per un forte dolore alle braccia, ora il tedesco di prepara ad affrontare una nuova sfida all’indomani della visita nel paddock di Marc Marquez. Il rookieAlex Marquez invece arriva al GP di casa dopo aver centrato il miglior risultato in gara nella massima categoria fino ad ora, ed è impegnato a migliorare il suo ritmo nelle qualifiche per fare un ulteriore passo avanti. 

Il prossimo appuntamento con i piloti della massima categoria è alle 14:10 per la seconda sessione di libere. 

 I primi 10 qualificati: 

1. Fabio Quartararo - (Petronas Yamaha SRT) - 1:40.431
2. Andrea Dovizioso - (Ducati Team) - +0.430
3. Joan Mir - (Team Suzuki Ecstar) - +0.629
4. Maverick Viñales - (Monster Energy Yamaha MotoGP) - +0.674
5. Aleix Espargaro - (Aprilia Racing Team Gresini) - +0.764
6. Franco Morbidelli - (Petronas Yamaha SRT) - +0.788
7. Alex Rins - (Team Suzuki Ecstar) - +0.885
8. Valentino Rossi - (Monster Energy Yamaha MotoGP) - +1.105
9. Cal Crutchlow - (LCR Honda Castrol) - +1.118
10. Miguel Oliveira - (Red Bull KTM Tech3) - +1.161

Clicca qui per vedere i risultati completi.    

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!