Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
12 giorni fa
By motogp.com

Marini parte alla conquista della Francia

Il pesarese è in testa alla classifica generale con 20 punti di vantaggio su Bastianini ma a Le Mans i candidati alla vittoria sono numerosi

Il campionato della Moto2™ parla italiano con Luca Marini (SKY Racing Team VR46) in testa al campionato con 150 punti, Enea Bastianini (Italtrans Racing Team) secondo a quota 130 e con Marco Bezzecchi (SKY Racing Team VR46) che vanta 114 lunghezze all’attivo.

Con la vittoria in Catalogna il pesarese ha consolidato la propria leadership ma a Le Mans sarà tutta un’altra storia. La Bestia ha confermato il suo passaggio in MotoGP™ e vorrà arrivarci da campione per cui in Francia punterà al podio su una pista dove negli ultimi tre anni si è piazzato nella top 7 fatta eccezione per il 2018, mentre Maro vanta un 12° posto come miglior piazzamento assoluto in gara. Ad aggiungersi alla festa c’è, ancora una volta Bezzecchi, terzo in classifica generale ma con tre podi centrati nelle ultime quattro gare e in Francia ottenne i suoi primi punti nel mondiale nel 2017 quando era in Moto3™.

In grande forma ma ancora a vuoto di vittorie in questa stagione troviamo Sam Lowes (EG 0,0 Marc VDS) con 103 punti all’attivo e un’irrefrenabile voglia di trionfo. Il britannico è salito sul podio negli ultimi due appuntamenti, il primo posto è ciò a cui aspira in Francia, una pista dove si è sempre assicurato la zona punti fatta eccezione per il 2019. È tornato in bagarre Jorge Martin (Red Bull KTM Ajo) che a Barcellona si è ritirato ma a Le Mans vuole la rivincita. La corsa per il titolo dello spagnolo è in pericolo visto che ora si trova al quinto posto con 79 punti ma, come consolazione, può vantare l’ufficializzazione del suo passaggio alla massima categoria la prossima stagione.

Continuando ad osservare la classifica generale, alle spalle del pilota di Madrid troviamo il suo compagno di squadra Tetsuta Nagashima (Red Bull KTM Ajo) che dopo i primi due podi ad inizio campionato è inciampato in numerose situazioni che lo vedono ora bloccato al sesto posto. Settimo in campionato troviamo il rookie Aron Canet (Inde Aspar Team Moto2) reduce da un’operazione alle braccia per curare la sindrome compartimentale. Lo spagnolo ha 61 punti, due in più rispetto al connazionale Xavi Vierge (Petronas Sprinta Racing). Nono posto in campionato per il veterano Tom Luthi (Liqui Moly Intact GP) a quota 56 seguito da Joe Roberts (Tennor American Racing) ad una sola lunghezza dallo svizzero.

Per quanto riguarda gli italiani, troviamo poi in 14° piazza Lorenzo Baldassarri (Flexbox HP 40) con 39 punti seguito da Fabio Di Giannantonio (Termozeta Speed Up) a quota 36, mentre Nicolò Bulega (Federal Oil Gresini Moto2) è 20° davanti a Stefano Manzi (MV Agusta Forward Racing), il suo compagno di squadra Simone Corsi (MV Agusta Forward Racing) è 23° mentre Lorenzo Dalla Porta (Italtrans Racing Team) è 25°.

Per quello che ci riserverà il SHARK Helmets Grand Prix de France non ci resta che aspettare venerdì 9 ottobre quando alle 10:55 inizierà la prima sessione di libere per la classe di mezzo e poi domenica alle 14:30 si svolgerà la gara. Chi pensi che conquisterà la tappa francese?

Interviste esclusive, gare storiche e tanti altri contenuti fantastici: tutto questo con il VideoPass! 

Consigliati