Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
9 giorni fa
By motogp.com

Lowes ha un ottimo slancio ma occhio a quei due

Il britannico sfoggia il suo talento sulla pista dove sa di poter fare la differenza, ma Schrotter e Diggia sono molto vicini

Le temperature che si aggirano sui 10° sono la principale difficoltà nel venerdì del Gran Premio Michelin® de Aragón per i piloti del campionato del mondo MotoGP. I protagonisti della categoria intermedia concludono la mattinata col primo turno di libere. Carico dalla vittoria del GP di Francia, è Sam Lowes (EG 0,0 Marc VDS) ad accomodarsi in testa alla classifica dei tempi con un crono da 1:53.391 seguito a 52 millesimi da Marcel Schrotter (Liqui Moly Intact GP) e a 58 da Fabio Di Giannantonio (MB Conveyors Speed Up). La Speed Up ha un buon ritmo al MotorLand e potremmo vederne delle belle.

Luca Marini (SKY Racing Team VR46) si lascia la tappa francese alle spalle e torna ad Aragona per difendere la sua leadership in campionato iptecando il quarto miglior tempo seguito da Jorge Navarro (MB Conveyors Speed Up) che, come Diggia, ha tutte le carte in regola per giocare un ruolo da grande protagonista. Chi cercherà di dimenticare presto Le Mans è Jake Dixon (Petronas Sprinta Racing) che, dopo essersi visto sfuggire la prima vittoria a causa di una caduta, è pronto per la ribalta e inizia col sesto tempo.

Annuncia il suo passaggio all’Italtrans Racing Team, Joe Roberts (Tennor American Racing) e festeggia il cambio di casacca col settimo tempo, mentre Hector Garzo (FlexBox HP 40) consolida la propria crescita con l’ottava piazza provvisoria. Nono tempo provvisorio per Marco Bezzecchi (SKY Racing Team VR46) che precede Jorge Martin (Red Bull KTM Ajo).

Alle spalle dello spagnolo troviamo Enea Bastianini (Italtrans Racing Team) che dovrà fare attenzione a non perdere vantaggio rispetto dal capolista in campionato. Alle spalle del romagnolo si piazza Lorenzo Baldassarri (Flexbox HP 40) mentre Thomas Luthi (Liqui Moly Intact GP) interrompe un trio tutto azzurro infilandosi tra il marchigiano e Simone Corsi (MV Agusta Forward Racing).

Nicolò Bulega (Federal Oil Gresini Moto2) festeggia il suo compleanno firmando il 27° tempo provvisorio piazzandosi alle spalle di di Lorenzo Dalla Porta (Italtrans Racing Team) protagonista di una caduta alla curva 2 quando mancavano 10 minuti al termine del turno.

L’ultima sessione della giornata per la classe di mezzo inizierà alle 15:10.

I primi 10 classificati:

1. Sam Lowes - (EG 0,0 Marc VDS) - 1:53.391
2. Marcel Schrotter - (Liqui Moly Intact GP) - +0.052
3. Fabio Di Giannantonio - (MB Conveyors Speed Up) - +0.058
4. Luca Marini - (SKY Racing Team VR46) - +0.189
5. Jorge Navarro - (MB Conveyors Speed Up) - +0.343
6. Jake Dixon - (Petronas Sprinta Racing) - +0.362
7. Joe Roberts - (Tennor American Racing) - +0.401
8. Hector Garzo - (FlexBox HP 40) - +0.574
9. Marco Bezzecchi - (SKY Racing Team VR46) - +0.604
10. Jorge Martin - (Red Bull KTM Ajo) - +0.716

Clicca qui per vedere tutti i risultati completi.

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!

Consigliati