Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
18 giorni fa
By Yamaha Motor Racing

Yamaha accetta e rispetta la sanzione ricevuta della FIM

La casa di Iwata rende pubblica la propria posizione dopo aver ricevuto una penalità, in termine di punti, nel giovedì del GP de Europa

Yamaha Motor Co. Ltd. riconosce, rispetta e accetta la decisione della FIM per non aver rispettato correttamente i protocolli, motivo per cui non farà ricorso contro le sanzioni imposte dalla federazione.

A causa di una supervisione interna e di un’errata comprensione della normativa vigente, Yamaha ha omesso di notificare e, di ottenere, l’approvazione della MSMA per usare delle valvole di due diversi produttori.

Yamaha desidera chiarire che non vi è stato alcun malinteso nell’utilizzo delle valvole dei due diversi fornitori, ma che sono state prodotte secondo una specifica di progetto comune.

A seguito della sanzione imposta dalla FIM lo scorso giovedì 5 novembre, Yamaha rimane pienamente impegnata nel sostenere i suoi piloti del MotoGP e i due team nella loro ricerca del titolo. Farà sforzi straordinari per competere ancora per i trofei del Campionato del Mondo Costruttori e Piloti del MotoGP™ 2020.

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!