Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
7 giorni fa
By motogp.com

Direzione Portimao: Acosta vuole il bis!

Il talento spagnolo punta a regalarsi un’altra gioia sulla pista in cui ha vinto la prima gara nel Campionato del Mondo FIM Junior Moto3™

Partire con un podio fa già notizia ma addirittura vincere la seconda gara scattando dalla pit lane è qualcosa di unico. Il rookie Pedro Acosta (Red Bull KTM Ajo) ormai è più che una rivelazione; arriva a Portimao motivatissimo e da leader del Campionato del Mondo Moto3™. Nel suo calendario il Grande Prémio 888 de Portugal è già cerchiato in rosso: infatti proprio all’Algarve International Circuit ha festeggiato il primo successo nel Campionato del Mondo FIM Junior Moto3™. La sua striscia di grandi soddisfazioni è destinata a durare?

In base a quanto visto nelle due gare andate in scena in Qatar Acosta si presenta in  Portogallo come il principale favorito per la vittoria. Attenzione però perché nella classe cadetta dare qualcosa per scontato è un errore che spesso si paga caro: la concorrenza infatti è più agguerrita che mai, a iniziare dal suo compagno di squadra di Acosta e connazionale Jaume Masia, senza dimenticare Darryn Binder (Petronas Sprinta Racing), attualmente secondo in classifica e sesto sul circuito portoghese nel 2020.

Masia arriva a Portimao dopo alcuni errori di troppo commessi nel Tissot Grand Prix of Doha e andrà quindi subito a caccia di riscatto. Lo spagnolo l’anno scorso a Portimao non ha visto la bandiera a scacchi: mai come stavolta è necessario portare a casa punti pesanti in ottica mondiale. Sesto nel 2020, ora va a caccia almeno di un podio: occhio anche al sudafricano Binder e ad altri piloti molto competitivi come Dennis Foggia (Leopard Racing), Jeremy Alcoba (Indonesian Racing Gresini Moto3) e Sergio Garcia (GASGAS Valresa Aspar Team). Per Alcoba – terzo nel 2020 - la gara partirà in salita dato che dovrà scattare dalla pitlane con una penalità di cinque secondi che gli è stata comminata dopo l’episodio che a Doha lo ha visto protagonista con John McPhee (Petronas Sprinta Racing), punito con la stessa sanzione e il doppio di secondi di penalizzazione. Il Portogallo evoca dolci ricordi a Foggia: l’italiano infatti nella passata stagione è arrivato secondo nonostante due Long Lap Penalty.

Volti noti e ragazzini ‘terribili’: Portimao potrebbe essere terreno di conquista per molti. Tra loro troviamo senza dubbio il rookie Izan Guevara (GASGAS Valresa Aspar Team), attualmente quinto in classifica, oltre ad Adrian Fernandez (Sterilgarda Max Racing Team) in netta crescita. In tanti vogliono il primo podio di questo 2021: è il caso dei due giapponesi Ayumu Sasaki (Red Bull KTM Tech 3) e Tatsuki Suzuki (SIC58 Squadra Corse), rispettivamente terzo e quarto l’anno scorso in qualifica.

La truppa italiana però non vuole essere da meno: a Doha Niccolò Antonelli (Avintia Esponsorama Moto3) ha vinto il derby con Andrea Migno (Rivacold Snipers Team) per un posto sul podio. Nella seconda corsa in Qatar è arrivata una top ten per l’ascolano Romano Fenati (Sterilgarda Max Racing Team) al termine di una gara di rimonta: uno di loro tre riuscirà a fermare Acosta?

Il terzo weekend della stagione in programma all’Autodromo Internacional do Algarve sta per arrivare! Lo spettacolo della Moto3™ da Portimao prende il via venerdì 16 aprile alle 10:00 ora italiana!

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!