Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
19 giorni fa
By Petronas Yamaha SRT

Dovizioso torna in MotoGP™ col Petronas Yamaha SRT

Il forlivese terminerà la stagione 2021 con la formazione malese mentre Franco Morbidelli passa al team ufficiale

Andrea Dovizioso si unirà al Petronas Yamaha Sepang Racing Team per il resto della stagione 2021, sostituendo Franco Morbidelli, che si trasferisce al Monster Energy Yamaha MotoGP.

Dovi ha fatto il suo debutto in MotoGP nel 2008 dopo aver conquistato il titolo mondiale 125cc nel 2004. Nella sua prima stagione in classe regina è stato il miglior pilota indipendente ottenenedo la sua prima vittoria un anno dopo. Negli anni trascorsi in in classe regina, il forlivese ha collezionato un totale di 62 podi, 15 vittorie e 7 pole position. Oltre a questo, Andrea è stato anche in lotta per il campionato nel 2017, 2018 e 2019, terminando le tre stagioni come vice campione.

Pronto a fare il suo tanto atteso ritorno in Campionato, Dovizioso si unirà alla squadra malese condividendo il box con Valentino Rossi per il resto della stagione 2021 a partire dal GP di San Marino di questo fine settimana.

Tornando di nuovo al fianco del suo ex compagno di squadra Fabio Quartararo, Franco Morbidelli passa al team ufficiale Monster Energy Yamaha MotoGP dal Gran Premio in programma questo fine settimana. Il secondo classificato del campionato del mondo nel 2020 ha ottenuto i suoi primi podi e vittorie in MotoGP™ col Petronas Yamaha SRT nel 2020 e tutti vorrebbero ringraziare sinceramente Franco per il tempo che ha trascorso insieme alla squadra augurandogli il meglio per la sua carriera.

Razlan Razali

"Siamo assolutamente entusiasti della decisione collettiva tra Yamaha e Petronas Yamaha SRT di accogliere Andrea Dovizioso da questa gara fino alla fine dell'anno. Chiaramente è un pilota estremamente talentuoso e molto apprezzato, siamo entusiasti di vederlo tornare nel paddock della MotoGP™ dopo il suo anno sabbatico e di vederlo indossare i nostri colori. Siamo felici della formazione del Dovi che sarà accanto a Valentino, avendo così due eroi locali a Misano per questo fine settimana".

"Naturalmente, questo è possibile perché Franky si trasferisce nel team ufficiale insieme al suo vecchio compagno di squadra Fabio, e siamo assolutamente felici ed emozionati per lui. Ha apportato notevolmente a noi, soprattutto l'anno scorso diventando vice-campione, e questa progressione è esattamente l'obiettivo di una squadra indipendente: far crescere i piloti per il team ufficiale aiutandoli ad esibirsi al meglio delle loro capacità. Per la prima volta la formazione del team ufficiale Yamaha è composta da due piloti che sono cresciuti nel nostro team e siamo eccezionalmente orgogliosi di questo. Per me questo è un chiaro segno della collaborazione più forte e profonda tra noi e Yamaha. Siamo sempre pronti a sostenere la casa e penso che con questa soluzione e flessibilità tutti noi vediamo un chiaro beneficio, quindi siamo molto contenti, e naturalmente ringraziamo sinceramente Franky per tutto il suo duro lavoro e gli auguriamo tutto il meglio".

Andrea Dovizioso

"Anche se non mi aspettavo di tornare in MotoGP™ in questo modo, non ho mai chiuso la porta in faccia ed è bello essere qui con Yamaha e Petronas Yamaha SRT. Volevo provare a godermi una nuova situazione e sono davvero felice di essere tornato. Sarà interessante essere su una moto completamente diversa da quella che ho guidato prima e non vedo l'ora di fare questa esperienza. Ho visitato la squadra ad Aragon e sembrava quasi che fosse di nuovo il 2012 e sedersi sulla moto Yamaha è stato altrettanto bello. È stato bello avere una prima seduta sulla moto e fare le regolazioni iniziali, così che siamo già un passo avanti alle FP1 qui a Misano. Avrò bisogno di scendere in pista per capire i dettagli e sarebbe stato meglio avere un test prima di buttarsi in gara, ma parto senza pressione e sarà bello partire a Misano per le ultime cinque gare della stagione".

Consigliati