Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
6 giorni fa
By motogp.com

Rotto il digiuno: Marc Marquez torna in pole dopo 3 anni

A Motegi lo spagnolo mette tutti in riga in una Q2 bagnata: in prima fila anche Zarco e Binder

Marc Marquez torna sul luogo del delitto e colpisce ancora: a 1.071 giorni dalla sua ultima pole position, registrata nel 2019 sul tracciato di Motegi, lo spagnolo è tornato a imporre il suo nome nelle qualifiche del sabato dominando la Q2 proprio nel Grand Premio Motul del Giappone. 

L’iberico, rientrato alle gare nello scorso fine settimana dopo la quarta operazione al braccio destro seguita all’incidente di Jerez 2020, ha fermato il cronometro sul tempo di 1:55.214 su pista bagnata, mettendosi davanti a Johann Zarco (Prima Pramac Racing), passato dalla Q1, e Brad Binder (Red Bull KTM Factory Racing).

In una sessione iniziata in ritardo a causa del diluvio che ha portato alla sospensione delle qualifiche della Moto2™ per circa un’ora e mezza e alla cancellazione della FP3 della classe regina, la quarta piazza è andata a Maverick Vinales (Aprilia Racing), per 66 millesimi davanti a Jorge Martin (Prima Pramac Racing).

Sesto il primo dei contendenti al titolo, Aleix Espargaro (Aprilia Racing). Il catalano ha fatto meglio di Jack Miller (Ducati Lenovo Team), di solito a suo agio in condizioni insidiose ma protagonista di uno spavento alla curva sette a metà sessione, quando ha perso l’anteriore riuscendo comunque a tenere in piedi la GP22 numero 43. 

MotoGP™: è tempo di Q2 in Giappone

Il leader della classifica iridata, Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha MotoGP™), è uscito dal turno con il nono tempo e chiuderà la terza fila dello schieramento. Dodicesimo invece Francesco Bagnaia (Ducati Lenovo Team), che lo segue con dieci punti di distacco in classifica generale. A sette lunghezze dall’ufficiale di Borgo Panigale c’è Aleix Espargaro. 

Enea Bastianini (Gresini Racing MotoGP™), vincitore dell’ultimo round corso ad Aragon, non è andato oltre la Q1 e scatterà dalla quindicesima casella.

Top 10:
1. Marc Marquez (Repsol Honda Team) – 1:55.214
2. Johann Zarco (Prima Pramac Racing) + 0.208
3. Brad Binder (Red Bull KTM Factory Racing) + 0.323
4. Maverick Viñales (Aprilia Racing) + 0.406
5. Jorge Martin (Prima Pramac Racing) + 0.472
6. Aleix Espargaro (Aprilia Racing) + 0.557
7. Jack Miller (Ducati Lenovo Team) + 0.570
8. Miguel Oliveira (Red Bull KTM Factory Racing) + 0.681
9. Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha MotoGP™) + 1.112
10. Luca Marini (Mooney VR46 Racing Team) + 1.140

 

VideoPass ti permette di seguire ogni secondo di azione, in pista e fuori, LIVE e OnDemand