Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
21 giorni fa
By motogp.com

La FP3 a Sepang è ancora di Binder

Il migliore del venerdì si impone anche nelle terze libere sulla pista malese, seguono Kornfeil e Bagnaia.

Support for this video player will be discontinued soon.

#MalaysianGP: FP3 Moto3™

Il sabato mattina del GP della Malesia si apre con il miglior crono di Brad Binder il portacolori Red Bull KTM Ajo leader della classe è stato il migliore di primo giorno ma dietro di lui muta anche la classifica combinata. Le condizioni meteo sono stabili dopo la violenta pioggia che si è abbattuta sul circuito a metà del primo giorno di libere e la pista adesso presenta solo alcune piccole parti umide. Iniziano i 30 minuti delle terze libere e Binder si posizione in basso alle prime cinque posizioni, le sue libere saranno stabili e terminerà come primo della sessione e della in classifica combinata con il tempo di 2:14.690s

Subito in vista Jorge Navarro (Estrella Galicia 0,0) che si pone al secondo posto quando sono passati quindici minuti e le sue prove si concluderanno con il sesto tempo. Non un buon inizio di sabato invece per il suo compagno di box Aron Canet che alla curva nove perde l’anteriore, la moto si ribalta e cade violentemente sull’asfalto, sarà 25esimo finale. Ma anche Navarro cadrà, alla curva 14, a meno sette minuti dalla fine delle prove.

Francesco Bagnaia ha concluso la seconda sessione di libere con il miglior tempo. Una FP2 caratterizzata dall’asfalto bagnato sul quale il pilota Pull&Bear Aspar Team ha dimostrato grade competitività. Nelle fasi centrali ‘Pecco’ comanda il gruppo con il tempo di 2:16.461s, la sua FP3 si chiuderà con il terzo tempo a 0.092s dalla vetta.

A sfidare il giovane torinese Joan Mir (Leopard Racing) che strappa il primato a Bagnaia di soli 0,149s a meno 18 minuti dalla fine. Il maiorchino sarà il quinto migliore delle tre prove dietro al compagno di box Fabio Quartararo che chiuderà la combinata al quarto posto. Il terzo pilota del team, Andrea Locatelli sarà 17esimo.

Ben anche Jakub Kornfeil, il giovane ceco del team Drive M7 SIC passerà gran parte della terza sessione vicino ai primi tre per posti, terminerà come secondo migliore della classifica generale.

Gli italiani dello Sky Team VR46: Nicolò Bulega si metterà subito in luce e a meno dodici minuti dalla fine sarà anche il migliore della tabella corno con il tempo di 2:16.152s, finendo come dodicesimo. Andrea Migno e Lorenzo Dalla Porta, che strapperà il primato anche al compagno di box con il crono di 2:15.834s, saranno decimo e nono.

Fabio Di Giannantonio, lanciato alla corsa di miglior rookie concluderà al ventitreesimo posto. Mentre sarà il 28esimo tempo per Niccolò Antonelli (Ongetta-Rivacold).

Cadute anche per Fabio Spiranelli (CIP-Unicum) alla curva due e Gabriel Rodrigo (RBA Racing). Poi anche Lorenzo Petrarca (3570 Team Italia) alla 9. Scivolata alla curva 14 per uno dei protagonisti del primo giorno, Khairul Idham Pawi (Honda Team Asia); il pilota di casa chiuderà al 27esimo posto.

Qui puoi consultare i tempi della terza sessione di libere.

Le qualifiche della cilindrata più bassa inizieranno alle 12.35 ore locali, le 6:35 italiane.

Consigliati