Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
24 giorni fa
By motogp.com

Marc difende la corona ma Rins lo marca da vicino

Alle 13, il campione del mondo in carica è il più veloce nella mattinata a Jerez ma le Suzuki sono sempre più protagoniste

Il lavoro al Circuito de Jerez - Angel Nieto inizia alle 11 e Marc Marquez (Repsol Honda Team) scende in pista andando subito al comando della classifica dei tempi con un crono da 1’37”820. Alle 13:00 locali, i due piloti del Team Suzuki Ecstar sono attaccati alle ruote del catalano: Alex Rins è staccato di appena 17 millesimi, mentre Joan Mir è a un decimo dal capolista. Il lavoro svolto dal costruttore di Hamamatsu è notevole e in questo secondo appuntamento in pista conferma il lavoro svolto negli ultimi mesi.

Support for this video player will be discontinued soon.

Il nuovo motore Suzuki fa già sognare

Il leader della prima giornata di test, Maverick Viñles (Monster Energy Yamaha MotoGP) è quarto seguito dal compagno di marca Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT), mentre Andrea Dovizioso (Ducati Team) s’infila tra il francese e l’altro alfiera del Petronas, Franco Morbidelli.

Conclude solo quattro giri Jack Miller (Pramac Racing) firmando l’ottavo tempo precedendo Pol Espargaro (Red Bull KTM Factory Racing) e Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha MotoGP). Andrea Iannone (Aprilia Racing Team Gresini) è undicesimo, mentre l’altro portacolori Aprilia, Aleix Espargaro, è 15°. Tra i due piloti di Noale si piazzano Danilo Petrucci (Ducati Team) 12° e non ancora al massimo della forma dopo la caduta fatta in gara a Valencia, Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol), secondo pilota Honda dopo Marc, e Tito Rabat (Reale Avintia Racing).

Support for this video player will be discontinued soon.

LIVE: After the Flag da Jerez

La minaccia di pioggia ha visto i piloti affollare la pista prima delle 12 per raccogliere quanti più dati possibili prima di vedere il proprio lavoro compromesso dal maltempo. Per KTM anche Dani Pedrosa scende in pista dopo aver rinunciato al primo giorno di lavoro a causa dell’influenza. Il collaudatore della casa austriaca termina col 18° tempo alle spalle di Sylvain Guintoli (Team Suzuki Ecstar) e a uno dei rookie 2020, Alex Marquez (Repsol Honda Team), mentre Iker Lecuona (Red Bull KTM Tech 3) è 20° preceduto da Michele Pirro (Ducati Team) e seguito da Bradley Smith (Aprilia Factory Racing). Chiudono la lista dei tempi Brad Binder (Red Bull KTM Factory Racing) ed Eric Granado (Reale Avintia Racing) impegnato a sostituire Karel Abraham dopo l’annuncio fatto dal pilota di Brno che non rivedremo in pista nel 2020.

Vivi il meglio della stagione seguendo i test e i Gran Premi LIVE e OnDemand con il VideoPass!