Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
17 giorni fa
By motogp.com

Quartararo entra nell’élite dello sport francese

Il pilota del Petronas Yamaha SRT vince la seconda gara in MotoGP™ e, consolidando il primo posto in classifica, riporta la Francia in vetta

È solo all’inizio della sua carriera nella massima categoria, ma Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT) ha già fatto in modo che il suo nome entrasse di diritto nell’albo d’oro dello sport nazionale confermandosi come uno dei talenti francesi di maggior successo del momento.

Support for this video player will be discontinued soon.

Gli highlight del MotoGP™ al GP Red Bull de Andalucía

Vince la gara inaugurale della stagione 2020, la prima in MotoGP, e sette giorni dopo ha la possibilità, per non dire la responsabilità, di dimostrare che non si è trattata della semplica fortuna del principiante. Lo fa e ci riesce alla grande. Ora il francese è al comando della classifica generale con 50 punti e lascia il Circuito de Jerez-Angel Nieto con 10 lunghezze di vantaggio su Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP) che deve accontentarsi di restare alle spalle del suo futuro compagno di squadra.

La prima vittoria di Quarta è stata impressionante ma la seconda è stata persino migliore. I risultati dei due GP sono una fotocopia l’uno dell’altro visto che il sabato firma la pole position e la fa sua la gara della domenica. Quello che cambia è il terzo classificato. La prima volta abbiamo visto Andrea Dovizioso (Ducati Team), al secondo round è Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha MotoGP) a firmare il podio 199 in classe regina.

Support for this video player will be discontinued soon.

Quarta: “Cosa c’è di meglio se non competere col tuo idolo?”

Ma torniamo a parlare dei numeri che riguradano la breve ma già eccezionale carriera di Fabio Quartararo che è ottavo nella lista dei piloti più giovani a vincere un Gran Premio, allo stesso tempo è stato il primo pilota di una squadra satellite Yamaha a salire sul gradino più alto del podio nell’era del MotoGP; è il primo francese a vincere nella massima categoria dopo 20 anni, e come se non fosse già abbastanza, è il primo pilota della casa di Iwata a convertire una pole position in una vittoria registrando il miglior giro della gara dal GP di Valencia del 2016 quando a firmare questo risultato ci pensò Jorge Lorenzo. Il paragone con cinque volte iridato viene piuttosto naturale al punto che dagli studi di Sky Sport MotoGP c’è chi lo definisce come “Un Lorenzo ma più aggressivo”. Quarta risponde: “Non voglio comparare il mio stile a quello di nessuno ma è vero che quando riguardo le gare vedo un po’ dello stile di Jorge ne mio modo di guidare”.

A sette giorni di distanza, torna a suonare La Marsigliese al Jerez, ciò significa che l’enfant prodige ha vinto ancora ed è il secondo pilota più giovane a fare una doppietta simile. L’unico che lo precede in questa classifica è Marc Marquez (Repsol Honda Team), pilota al quale Fabio strappò il primato di poleman più giovane nel 2019 sempre su questa pista.

Dopo aver riempito gran parte delle testate dei giornali sportivi francesi, Quartararo riceve numerosi complimenti anche sui social da personaggi noti nel mondo sportivo come dall’attaccante del Paris Saint-Germain Kylian Mbappé che si complimenta su Twitter.

Il prossimo appuntamento è a Brno. Una pista che non può essere definita come uno dei fortini di Yamaha ma il costruttore giapponese non teme un nuovo affronto trovandosi in testa alla classifica generale. Al terzo round rivedremo in pista anche Marc Marquez e gli occhi saranno puntati tanto sullo spagnolo come sul giovane francese. Il duello si fa interessante, non ci resta che aspettare il prossimo 9 agosto perché lo spettacolo è garantito!

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!

Consigliati