Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
16 ore fa
By motogp.com

Tech3, il risultato al Red Bull Ring ripaga l’attesa

La struttura francese, da due decenni in MotoGP™, con oltre 30 podi all’attivo ha finalmente conquistato la prima vittoria in classe regina

Domenica 23 agosto 2020 è una data che resterà ben impressa nella memoria di Hervé Poncharal, patron della scuderia Tech3, perché è il giorno in cui uno dei suoi piloti è salito sul gradino più alto del podio per la prima volta. A firmare il successo è stato Miguel Oliveira (Red Bull KTM Tech 3), il primo pilota portoghese a vincere un Gran Premio e a regalare alla KTM il primo successo sulla pista di casa. 

Poncharal, dopo 20 anni è ancora tempo di prime volte

Ripercorriamo la storia e della scuderia francese, una delle più prestigiose all’interno del paddock del MotoGP™. L’esordio nel campionato mondiale avvenne 20 anni fa quando i primi portacolori del Tech3 furono Olivier Jacque e Shinya Nakano impegnati nella classe di mezzo, al tempo era la 250cc, dove arrivarono a contendersi il titolo andato poi a favore del francese per soli sette punti.

La struttura iniziò poi l’avventura nella massima categoria con Yamaha e nel corso di 18 stagioni affrontate con i motori della casa di Iwata, il Tech3 ha raccolto 31 podi fino al 2019 arrivati per mano di piloti celebri come: Alex Barros (Le Mans 2003), Jonas Folger (Sachsenring 2018), Marco Melandri (Montmelo / Assen 2004), Ben Spies (Silverstone / Indianapolis 2010), Bradley Smith (Phillip Island 2014 / Misano 2015) e Colin Edwards (Le Mans / Assen 2008, Donington 2009, Silverstone 2011) o Cal CrutchlowAndrea Dovizioso e Johann Zarco. Ma nessuno di questi piloti è però riuscito a regalare la vittoria al manager francese. 

MotoGP™: il meglio della gara al Red Bull Ring

Nel 2019 la squadra guidata da Hervé Poncharal si è affacciata ad una nuova sfida sposando il nuovo progetto di KTM. Convinti del potenziale della RC16, la struttura francese ha lavorato sodo e i primi risultati consistenti sono arrivati all’inizio del 2020. Già all’appuntamento inaugurale della stagione al Circuito de Jerez – Angel Nieto, sono stati notevoli i tempi e i piazzamenti firmati da Oliveira ma la soddisfazione più grande stava per arrivare di lì a pochi Gran Premi. Una volta giunti al Red Bull Ring, la pista dove la RC16 è stata sviluppata, tutti e quattro i piloti del costruttore austriaco si sono messi in mostra. Alla prima gara Pol Espargaro (Red Bull KTM Factory Racing) e il portoghese sono stati protagonisti di un incidente incassando uno zero pensante, ma solo una settimana dopo i due si sono piazzati sul podio. 

Quella al Red Bull Ring è stata la prima vittoria per Oliveira in classe regina ma non solo, è stato anche il primo successo per la scuderia di Hervé Poncharal in MotoGP™. A rendere ancora più speciale questo risultato ci ha pensato il rookie Iker Lecuona, decimo al traguardo a cinque secondi di distacco dal suo compagno di squadra vincitore della corsa. 

Insieme ai numerosi successi collezionati nelle classi minori, adesso il Tech3 può vantare un nuovo risultato d’eccellenza arrivato grazie al talento del pilota, che ha superato Espargaro e Jack Miller (Pramac Racing) all’ultima curva, sia della moto che c’è, è competitiva, ha il potenziale per vincere e non è che all’inizio di questo nuovo capitolo. 

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!