Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
20 giorni fa
By motogp.com

Bagnaia è un missile a Misano e firma il primato nella FP3

Il pilota del Pramac Racing stabilisce il nuovo record della pista ma scivola a fine sessione. Secondo Viñales seguito da Quartararo

Una FP3 quasi perfetta quella di Francesco Bagnaia (Pramac Racing) che al Gran Premio TISSOT dell’Emilia-Romagna e della Riviera di Rimini stabilisce il nuovo record della pista portandolo a 1:31.127 e, negli ultimi passaggi della sessione scivola alla curva 6, un evento che non compromette il suo piazzamento. 

Le Yamaha sono ancora le moto da battere al Misano World Circuit Marco Simoncelli. Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP) firma il secondo miglior tempo piazzandosi a 58 millesimi di secondo da Pecco e con quasi due decimi di vantaggio su Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT). Per il francese sarà fondamentale firmare una buona qualifica e, soprattutto, un buon risultato in gara se vuole conquistare questo titolo iridato.

Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT), vincitore del GP di San Marino, inizia la giornata di sabato col quarto posto trovandosi a tre decimi dal capolista. Continua ad essere consistente Joan Mir (Suzuki Ecstar), quinto e con margine di miglioramento. 

La prima KTM che troviamo nella classifica dei tempi è quella di Brad Binder (Red Bull KTM Factory Racing) che si assicura il sesto posto nella combinata grazie al tempo stabilito nella FP2, così come Takaaki Nakagami (LCR Honda Idemitsu), settimo, e miglior pilota Honda. Il giapponese è impegnato a tenere alto il nome della casa alata vista l’assenza di Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol) e di Stefan Bradl (Repsol Honda) per infortunio. L’altro pilota della casa di Tokyo in pista è il rookie Alex Marquez (Repsol Honda). 

Continua essere difficile interpretare la FP3 della Ducati. Bagnaia firma il record della pista, Danilo Petrucci (Ducati Team) è decimo nella combinata, mentre Jack Miller (Pramac Racing) e Andrea Dovizioso (Ducati Team), attuale leader della classifica generale, devono sperare di ottenere il riscatto nel Q1

Precedono nella classifica combinata il ternano, Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha MotoGP), ottavo, e Pol Espargaro (Red Bull KTM Factory Racing) che colleziona un’altra caduta nella FP3. Lo spagnolo riesce comunque a salvarsi a differenza dei due piloti del Red Bull KTM Tech 3, Miguel Oliveira Iker Lecuona, insabbiati nel Q1. 

I primi 10 nella combinata: 

1. Francesco Bagnaia - (Pramac Racing) - 1:31.127 
2. Maverick Viñales - (Monster Energy Yamaha MotoGP) - +0.058 
3. Fabio Quartararo - (Petronas Yamaha SRT) - +0.232 
4. Franco Morbidelli - (Petronas Yamaha SRT) - +0.302 
5. Joan Mir - (Team Suzuki Ecstar) - +0.499 
6. Brad Binder - (Red Bull KTM Factory Racing) - +0.501 
7. Takaaki Nakagami - (LCR Honda Idemitsu) - +0.503 
8. Valentino Rossi - (Monster Energy Yamaha MotoGP) - +0.553 
9. Pol Espargaro - (Red Bull KTM Factory Racing) - +0.572 
10. Danilo Petrucci - (Ducati Team) - +0.574 

Clicca qui per vedere i risultati completi.

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!