MotoE™: Aegerter in pole nel GP d'Italia

In prima fila, insieme allo svizzero, due piloti di casa: Zannoni e Casadei, che a Le Mans aveva colto il primo successo fra le elettriche

Dominique Aegerter (Dynavolt Intact GP MotoE™) si conferma come l’uomo da battere nella coppa del mondo FIM Enel MotoE™: dopo aver vinto gara 2 a Le Mans, due settimane fa, ha proseguito il suo dominio conquistando la pole position nel Gran Premio d'Italia Oakley di questo fine settimana. 

In prima fila, insieme a lui, partiranno due piloti di casa: Kevin Zannoni (Ongetta Sic58 Squadracorse) e Mattia Casadei (Pons Racing 40).

Quarto Eric Granado (LCTR E-Team) che manca la prima fila per appena 2 millesimi. Il vincitore di entrambe le gare di Jerez, in apertura di stagione, aprirà la seconda fila davanti a Matteo Ferrari (Felo Gresini MotoE™) e Kevin Manfredi (Octo Pramac MotoE™) sesto dopo essere salito dalla Q1. 

Settimo Niccolò Canepa (WithU GRT RNF MotoE™ Team), a precedere Miquel Pons (LCR E-Team) e Andrea Mantovani (WithU GRT RNF MotoE™ Team). Decimo Marc Alcoba (Openbank Aspar Team), promosso dalla Q1 insieme a Manfredi.

Mattia Casadei, Pons Racing 40, Gran Premio d’Italia Oakley

Proprio nel turno che ha deciso la seconda parte della griglia, un incidente ha coinvolto Xavi Cardelus (Avintia Esponsorama Racing) e Massimo Roccoli (Pons Racing 40) a fine sessione. Lo spagnolo ha trovato l’italiano che procedeva a passo rilassato al Correntaio e non è riuscito a evitarlo: si è recato al centro medico per un dolore alla gamba sinistra. Entrambi erano finiti a terra. 

Per seguire la prima gara del weekend sintonizzati sabato alle 16:15 (GMT +2): ad aspettarti c’è tutta l'azione della FIM Enel MotoE™ World Cup.

 

VideoPass ti permette di seguire ogni secondo di azione, in pista e fuori, LIVE e OnDemand