Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
7 giorni fa
By motogp.com

Dovi e la Ducati, subito incisivi a Motegi

Il romagnolo e i suoi compagni di marca sono ottimisti in vista delle qualifiche dopo due sessioni in progressivo miglioramento

La prima giornata del Motul Grand Prix of Japan regala ottimismo e fiducia ai piloti della casa di Borgo Panigale che mirano a conquistare il titolo costruttori. Andrea Dovizioso (Ducati Team) termina il venerdì col quarto tempo assoluto in un circuito dove le Yamaha sono state subito molto veloci. Il forlivese è soddisfatto del suo venerdì e spiega perché la FP2 non è andata bene come avrebbe voluto: “Sfortunatamente, questo pomeriggio era più freddo e le gomme di questa mattina non hanno funzionato allo stesso modo, ma in ogni caso stiamo lavorando bene e abbiamo margini di miglioramento: sono molto fiducioso per il resto del fine settimana”.

Support for this video player will be discontinued soon.

Dovi: “Mi aspetto di migliorare ancora”

A Motegi, Dovi è scattato in tre occasioni dalla prima casella dello schieramento e non nasconde il suo ottimismo alla vigilia delle qualifiche: “Oggi (venerdì n.d.r.) siamo partiti bene, la moto è molto efficiente ed è sempre bello guidare a Motegi - sottolinea per poi condividere quelle che sono le sue sensazioni - Siamo stati veloci ma come sempre accade quest’anno ci sono molti piloti con un buon ritmo fin da subito, quindi dobbiamo migliorare i dettagli per essere pronti per la gara”.

Support for this video player will be discontinued soon.

1

Michelin, l’analisi degli pneumatici portati a Motegi

Anche dall’altra parte del box, Danilo Petrucci (Ducati Team) è appagato della prima giornata di libere in Giappone: “Ho buone sensazioni con la moto e anche se non ho fatto un giro perfetto nella FP2, mi sento bene e sono felice di essere tra i primi dieci - il ternano ha migliorato notevolmente il proprio passo dalla FP1 alla FP2 e, a differenza di altri piloti in griglia, non sembra essere spaventato dalla minaccia di pioggia - Penso di poter essere competitivo anche sul bagnato. Sono convinto di poter fare una buona qualifica”.

Support for this video player will be discontinued soon.

I numeri del MotoGP™ in Giappone

Per Pecco Bagnaia (Pramac Racing) le prime due sessioni da pilota MotoGP™ al Twin Ring Motegi non sono state facilissime ma hanno comunque portato risultati incoraggianti: “È stata una giornata abbastanza difficile. Stiamo avendo dei problemi, soprattutto in frenata. Nella FP2 abbiamo lavorato molto con le gomme usate e le sensazioni sono positive. Non siamo lontani dalla Top 10. Spero che non piova domani così ci risulterà più facile migliorare durante la FP3”.

Prossimo appuntamento il Motul Grand Prix of Japan, al via dal 18 al 20 ottobre. Vivilo LIVE e OnDemand con il VideoPass!

Consigliati