Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
11 giorni fa
By motogp.com

Viñales guida un poker storico per Yamaha

Per la prima volta nell’era MotoGP™, la casa di Iwata occupa le prime quattro posizioni in qualifica con Maverick, Morbido, Quarta e Rossi

Il sabato del Gran Premio Lenovo di San Marino e della Riviera di Rimini scalda l’atmosfera in vista di una gara che preannuncia essere imperdibile. Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP) è al comando di una classifica dei tempi che vede i 12 piloti raggruppati in meno di un secondo. 

Dopo una serie di appuntamenti complessi, lo spagnolo si riscatta firmando la pole position al Misano World Circuit Marco Simoncelli facendo così scalare in seconda posizione Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT). Fabio Quartararo chiude la prima fila seguito, al quarto posto, da Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha MotoGP) che mantiene lo slancio e il ritmo che l’ha visto al comando la FP3

Era dal GP di Jerez del 1988 che la casa giapponese non vedeva quattro dei suoi piloti incasellati nelle primissime posizioni e rinfrescare un record che aveva più di 30 anni è di buon auspicio per puntare a centrarne un altro anche in gara. 

Dietro al poker di M1 troviamo i due piloti del Pramac Racing. Jack Miller è quinto seguito da Francesco Bagnaia al suo primo GP dopo quasi un mese di stop per recuperare la frattura rimediata alla tibia a BrnoPecco cammina ancora con le stampelle ma è rapido e incisivo in sella alla sua Desmosedici e si assicura la partenza dalla sesta casella dello schieramento. 

Aprono la terza fila la coppia di piloti del Suzuki Ecstar: Alex Rins Joan Mir mentre Andrea Dovizioso (Ducati Team) è nono. Chiude la top 10 Johann Zarco (Esponsorama Racing) davanti alle due RC16 di Pol Espargaro (Red Bull KTM Factory Racing) e di Miguel Oliveira (Red Bull KTM Tech 3) che non migliorano i propri piazzamenti dopo essere passati per il Q1

La grande assente è la Honda orfana di Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol) che dichiara forfait sabato mattina dopo che i medici non l’hanno ritenuto non idoneo per continuare il GP. Il britannico è stato operato alla sindrome compartimentale e il braccio ha un alto rischio d’infezione. Il primo pilota sullo schieramento di partenza della casa alata è Takaaki Nakagami (LCR Honda Idemitsu), 14° al via. 

Adesso che conosciamo lo schieramento di partenza, non ci resta che aspettare lo spegnimento del semaforo che darà il via alla gara del Gran Premio Lenovo di San Marino e della Riviera di Rimini alle 14:00

I primi 10 qualificati:

1. Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP) – 1:31.411
2. Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT) + 0.312
3. Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT) + 0.380
4. Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha MotoGP) + 0.466
5. Jack Miller (Pramac Racing) + 0.641
6. Francesco Bagnaia (Pramac Racing) + 0.643
7. Alex Rins (Team Suzuki Ecstar) + 0.679
8. Joan Mir (Team Suzuki Ecstar) + 0.691
9. Andrea Dovizioso (Ducati Team) + 0.773
10. Johann Zarco (Esponsorama Racing) + 0.807

Clicca qui per vedere i risultati completi della sessione.  

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!