Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
10 giorni fa
By motogp.com

Acosta campione del mondo, Foggia cade

Le speranze di Dennis sfumano alla curva 3 nel corso dell’ultimo giro: per il rookie spagnolo arriva la consacrazione iridata

Emozioni a non finire in Moto3™ nella gara del Grande Prémio Brembo do Algarve che incorona Pedro Acosta (Red Bull KTM Ajo) campione del mondo nella classe cadetta. Il rookie a Portimao vince per la seconda volta in questa stagione mentre Dennis Foggia (Leopard Racing) – grandissimo protagonista e in testa per gran parte della corsa – cade alla curva 3 all’ultimo giro. Sul podio insieme ad Acosta salgono anche Andrea Migno (Rivacold Snipers Team) e Niccolò Antonelli (Avintia VR46 Academy).

 

 

La caduta all'ultimo giro: a chi va il titolo Moto3™?

Un finale di stagione mozzafiato…

Il poleman Sergio Garcia (MuchoNeumatico GASGAS Aspar Team) scatta benissimo dalla prima casella mentre Adrian Fernandez (Sterilgarda Max Racing Team) ha la meglio di John McPhee (Petronas Sprinta Racing). Foggia perde un paio di posizioni ma grazie alla scia torna davanti a tutti all’inizio del secondo giro mentre alla fine della prima tornata Acosta è 12°.

All’inizio del terzo giro lo spagnolo è sesto mentre davanti Foggia firma il giro più veloce della gara allungando nei confronti di Darryn Binder (Petronas Sprinta Racing). Nel frattempo Acosta è quarto grazie ai sorpassi su Fernandez e McPhee: lo scozzese cade alla curva 13 nel corso del quinto giro. Tra i primi troviamo anche il compagno di squadra di Foggia, Xavier Artigas (Leopard Racing), determinato ad aiutare il laziale.

Al nono giro Acosta passa Binder e al comando ora ci sono i due pretendenti al titolo. Al decimo giro per la prima volta in questa gara lo spagnolo precede tutti ma Foggia e Binder accorciano le distanze. Acosta deve vedersela anche con il suo compagno di box Jaume Masia. Si va avanti tra sorpassi e controsorpassi; Acosta è sesto con Foggia di nuovo davanti.

Dennis è in testa con Binder e Acosta dietro di lui a cinque giri dalla fine. Alla curva 13 Acosta strappa la seconda posizione a Binder e ancora una volta davanti ci sono Foggia e Acosta che a tre giri dalla fine alla curva 3 supera il portacolori Leopard Racing. Alla curva 5 cade Masia.

A due giri dal termine Foggia con un gran sorpasso alla curva 11 si mette dietro Acosta. Si decide tutto all’ultimo giro.

Alla curva 3 succede di tutto: Acosta all’interno passa Foggia che viene colpito al posteriore da Darryn Binder che coinvolge anche Garcia mandandolo a terra. Acosta alla bandiera a scacchi festeggia il successo che gli vale il titolo di campione del mondo nella classe cadetta.

Gli altri in zona punti…

Jeremy Alcoba (Indonesian Racing Gresini Moto3) porta a casa il quarto posto davanti a Izan Guevara (MuchoNeaumatico GASGAS Aspar Team) e Ayumu Sasaki (Red Bull KTM Tech3). Settima posizione per l’ascolano Romano Fenati (Sterilgarda Max Racing Team) che precede Artigas, Tatsuki Suzuki (SIC58 Squadra Corse) e Filip Salač (CarXpert PrüstelGP) che completa la top ten.

Fernandez, Carlos Tatay (Avintia Esponsorama Moto3), Daniel Holgado (Red Bull KTM Tech3), Joel Kelso (CIP Green Power) e Alberto Surra (Rivacold Snipers Team) chiudono la zona punti.

Binder taglia il traguardo in quarta posizione ma viene squalificato per la manovra irresponsabile ai danni di Foggia e Garcia.

Acosta succede a Loris Capirossi che nel 1990 era stato l’ultimo rookie a vincere il titolo iridato nella classe cadetta. Ora ci attende il gran finale di stagione che vivremo a Valencia.

Questi sono i primi dieci alla fine della gara della classe cadetta:
1. Pedro Acosta (Red Bull KTM Ajo)
2. Andrea Migno (Rivacold Snipers Team) + 0.354
3. Niccolò Antonelli (Avintia VR46 Academy) + 0.880
4. Jeremy Alcoba (Indonesian Racing Gresini Moto3) + 1.768
5. Izan Guevara (MuchoNeaumatico GASGAS Aspar Team) + 1.839
6. Ayumu Sasaki (Red Bull KTM Tech3) + 1.874
7. Romano Fenati (Sterilgarda Max Racing Team) + 1.972
8. Xavier Artigas (Leopard Racing) + 2.333
9. Tatsuki Suzuki (SIC58 Squadra Corse) + 3.423
10. Filip Salač (CarXpert PrüstelGP) + 6.591

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!

Consigliati