Prima Pramac Racing augura il meglio a Jorge Martin

Per il 2025 lo spagnolo ha deciso di accettare una nuova sfida

Jorge Martin dal 2025 sarà insieme ad Aprilia Racing grazie a un accordo pluriennale: il suo attuale team Prima Pramac Racing ha augurato le migliori fortune al leader della classifica.

Prima Pramac Racing ha accolto Jorge Martin nel 2021: alla loro seconda gara insieme lo spagnolo ha conquistato la sua prima pole position in MotoGP™ ed è arrivato terzo.

Dopo una caduta nel corso del GP del Portogallo, Martin ha perso quattro gare per recuperare da diversi infortuni. Due gare dopo il ritorno in pista, in Austria, ha conquistato la pole position e la sua prima vittoria in MotoGP™. Da allora lo spagnolo non ha smesso di crescere, diventando uno dei piloti migliori della top class.

Nel 2023 si è giocato il titolo fino alla fine, con il team Prima Pramac Racing che è diventato il primo team Indipendente a laurearsi campione del mondo in MotoGP™.

La stagione 2024 è iniziata alla grande per Martin che è salito sul podio nelle prime sette gare, occupando la testa della classifica fin dal via.

Dopo quattro stagioni insieme, il team Prima Pramac Racing punta a chiudere al meglio questa esperienza insieme.

Paolo Campinoti, Team Principal Prima Pramac Racing

"Abbiamo accolto un rookie con talento nel nostro team e oggi stiamo lavorando con uno dei migliori piloti dello schieramento MotoGP™. Il progresso che abbiamo fatto insieme è incredibile e continuiamo a restare concentrati sull'obiettivo che ci siamo dati alla fine dello scorso anno. Dopo il GP di Valencia saluteremo Martin, augurandogli il meglio per il suo futuro".

Gino Borsoi, Team Manager Prima Pramac Racing

"Sono contento e orgoglioso di lavorare con Jorge: uno dei piloti più forti e con più talento che io abbia mai conosciuto. Continueremo a fare del nostro meglio per ottenere il meglio insieme, restando concentrati su questa stagione che è iniziata in modo meraviglioso. Spero che Jorge, una volta che avrà deciso il suo futuro, possa godersi il resto della stagione insieme a noi".