Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
27 giorni fa
By motogp.com

Analisi FP2: chi ha il passo migliore per la gara?

La seconda sessione del venerdì si svolge alla stessa ora della grande sfida di domenica. Ecco perché è interessante osservare questi dati

Il primo venerdì del 2020 per il MotoGP™ vede il campione del mondo in carica Marc Marquez (Repsol Honda Team) al comando della classifica combinata dei tempi a quota 1’37”350, crono registrato nel corso della mattina.

Marquez è primo ma Viñales prepara il contrattacco

Tuttavia, i riferimenti della FP2 sono più vicini a quelli che potremmo vedere in gara dato che l’evento si svolgerà alla stessa ora. Venerdì pomeriggio l’asfalto ha fatto segnare 56° il termometro ed è molto probabile che la situazione sarà simile anche domenica.

Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT) e il suo compagno di squadra Fabio Quartararo sono stati i piloti di riferimento firmando il primo e il secondo tempo seguiti dal rookie Brad Binder (Red Bull KTM Factory Racing). Guardando i passi gara dei trio di testa, Quartararo è riuscito a concludere 12 giri sul 1’38 con Morbidelli che ha mantenuto lo stesso ritmo per sette tornate. Francesco Bagnaia (Pramac Racing), decimo nella tabella dei tempi, infila sette passaggi con lo stesso ritmo e promette di essere molto competitivo a Jerez.​

Analizzando nel dettaglio il passo di Quartararo, notiamo che nel secondo run il francese registra cinque giri consecutivi sul 1’38”661 portando il suo miglior riferimento a 138”344. Poi, per il long run da sette giri, El Diablo ha usato le gomme morbide usate. Guardando lo sforzo finale di Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP), anche il pilota di Roses ha usato pneumatici che avevano già percorso con 18 giri restando costantemente sul ritmo del 1’38 per quattro passaggi consecutivi, il migliore dei quali è stato da 1’38”596.

Quartararo e Morbidelli riservano il colpo secco per la FP3

Solo i piloti e le squadre sanno di quanto carburante avevano nel serbatoio, quanto nuove fossero le gomme e quanto abbiano spinto ma questa analisi ci serve per delineare alcune conclusioni interessanti da tenere in considerazione da qui al giorno della gara. La FP4 sarà importante perché ci offrirà un’altra occasione per rivedere come si comporteranno i piloti in condizioni simili a quelle che troveranno domenica. Assicuratevi di tenere la situazione sotto controllo. La quarta sessione di libere inizia alle 13:30 (GMT+2) e a seguire si svolgeranno le qualifiche, al via alle 14:10.

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!